IncestoBestialitàSesso di gruppoStuproPompinoMaschio femminaCannibalismoDominio/sottomissioneFantasiaPrima volta

Pompino

Affronta un diavolo arrapato - Una storia di Halloween

AVVERTIMENTO! Questo avviso potrebbe non essere necessario per questa particolare storia, ma lo includo perché è necessario per la maggior parte delle mie storie. Se decidi di leggere altre mie storie, assicurati di leggere le informazioni e gli avvertimenti all'inizio di ogni storia. Tutta la mia scrittura è destinata SOLO agli adulti di età superiore ai 18 anni. Le storie possono contenere contenuti sessuali forti o addirittura estremi. Tutte le persone e gli eventi raffigurati sono fittizi e qualsiasi somiglianza con persone vive o morte è puramente casuale. Azioni, situazioni e risposte sono SOLO fittizie e non dovrebbero essere tentate nella...

48 I più visti

Likes 0

La ragazza di mamma

Vivere nei progetti di Chicago è esattamente come sembra. Un incubo. A peggiorare le cose, mia madre di solito è fottuta con qualunque droga riesca a trovare la metà del tempo, facendo cose sgradevoli per mantenere la sua dose. Tutti abbiamo dovuto fare cose di cui non siamo orgogliosi per sopravvivere in questo buco infernale, me compreso. Essere un piccolo ragazzo bianco femminuccia dalla pelle pallida in un posto come questo mi ha reso un bersaglio facile. Soprattutto senza un padre che mi proteggesse, se n'è andato molto tempo fa. È già abbastanza brutto che io sia costantemente confuso per una...

82 I più visti

Likes 0

La straordinaria vita dello stuzzicadenti (primi 3 capitoli con grammatica fissa)

La storia dello stuzzicadenti Mi chiamo John Tucker e in tutti gli anni della mia vita non ho avuto storie d'amore. La mia dolce metà è la mia mano destra. Perchè lo chiedi? Perché ho un grosso problema, beh, immagino che tu possa dire un piccolo problema (gioco di parole). Vedi, sono nato con un cazzo piccolo. Quanto piccolo chiedi? Ho 18 anni nel mio ultimo anno di liceo e il mio cazzo è grande come uno stuzzicadenti. Quindi ho avuto il soprannome di stuzzicadenti crescendo. Voglio dire, tutti mi chiamano con questo stupido soprannome. La mia migliore amica, la prima...

88 I più visti

Likes 0

Eloise impersona una puttana da Gloryhole

Eloise sedeva lì, i fianchi piegati all'indietro, le ginocchia vicino alle guance, i piedi penzolanti davanti a lei, e ascoltava la conversazione che si svolgeva dall'altra parte del suo locale improvvisato per un po' di sollievo dallo stress che comportava l'immersione di un silicone da 8 pollici cazzo nella sua strappare gocciolante. Qualche istante fa, si stava pizzicando il capezzolo con una mano e strofinando furiosamente il suo clitoride sensibile con un paio di dita dell'altra. Gemiti le uscivano dalla bocca in una cascata sconfinata di oscenità oscene. Aveva gli occhi chiusi, e stava facendo del suo meglio per nascondere il...

102 I più visti

Likes 0

Piccoli giocattoli rotti_(1)

Lucy fissò suo fratello seduto al tavolo della cucina che versava un flusso costante di sciroppo d'acero sui pancake davanti a lui. Era sempre stupita di come un ragazzo così magro riuscisse a mangiare così tanto senza ingrassare. Lo stai assaggiando, Sammy? Lui la guardò, le guance piene come uno scoiattolo, e annuì. Non poteva fare a meno di sorridere. Era in momenti come questo che doveva ricordare a se stessa che non era più il suo fratellino. A 20 anni era un giovane con la mentalità di un preadolescente. Colpito da una malattia mentale, l'autismo di Sam lo ha lasciato...

151 I più visti

Likes 0

Atto di fede

Trascorrendo i tuoi anni formativi a San Francisco, ti evolvi in ​​modo diverso, soprattutto quando si tratta di sesso. Non ho mai avuto fidanzate per dire, e non avevo nemmeno i pantaloncini da fantino, ma mi masturbavo abbastanza spesso. Vale a dire, avevo altri interessi. Così, quando avevo quindici anni, sono andato nel quartiere di Castro, anche se non potevo bere, ho pensato di dare un'occhiata in giro. Le persone erano davvero amichevoli....Un ragazzo carino e curioso...heh...vai a capire. C'era un bar particolare, con un caffè sul marciapiede dove mi è stato chiesto di unirmi a dei ragazzi davvero carini e...

196 I più visti

Likes 0

Una storia d'amore al liceo pt 3

Era lunedì, ma fortunatamente le vacanze di primavera erano in pieno svolgimento. Mi sono svegliato dopo un altro sogno, questa volta su Hailey e Abbey allo stesso tempo. Abbey stava cavalcando il mio cazzo, mentre limonava con Hailey. Questa volta non mi sono schizzato nei pantaloni, ma mi sono comunque svegliato piantando una tenda importante. La prima cosa che ho fatto è stata controllare il telefono quando mi sono ripreso. Anna-beth mi ha mandato un messaggio chiedendomi se volevo venire a casa sua. Ho accettato ma non sono potuto venire fino alle 12:00. Ho lasciato la mia stanza e sono andato...

216 I più visti

Likes 0

Tiffany fa una crociera ai Caraibi 5

Tiffany e la crociera ai caraibi 5 Ero riposato e riposato quando Tiffany è tornata. Era esausta. La sua figa era cruda e le sue labbra erano gonfie da così tanto succhiare il cazzo. Non lo sapevo, ovviamente. Ho bisogno di un po' di riposo. disse mentre chiudeva la porta del bagno per un'autoispezione. Mi sento abbastanza bene, vado al surf bar. Ho chiamato attraverso la porta. Ok divertiti. Sarò nel mondo dei sogni. Tiffany ha risposto. Era sollevata di essere sola per un po' e di potersi riposare e ripulire dalla scopata. Mi sono seduto alla fine del surf bar...

213 I più visti

Likes 0

Appuntamento notturno da ricordare

Mentre ti tenevo stretto, l'acqua calda è caduta sui nostri corpi, tenendoci al caldo durante il nostro abbraccio appassionato. Era il nostro appuntamento notturno settimanale e abbiamo deciso di finirlo il più intimamente possibile. Abbiamo deciso di fare una doccia calda e buia insieme mentre le canzoni d'amore suonavano dal nostro altoparlante. Era assolutamente perfetto. Sentirti tra le mie braccia nell'oscurità più assoluta, aggiungeva questo senso di vicinanza che non sentivo da un po'. Non potevo fare a meno di baciarti. All'inizio con delicatezza, ma col passare del tempo ho trovato sempre più difficile contenere il mio amore per te. Ti...

248 I più visti

Likes 0

La realizzazione di una troia - parte 4

«Di solito» disse il dottor Field. “Avrei un'infermiera presente e lei rimarrebbe durante l'esame, ma il tuo patrigno mi dice che non sarà necessario. In effetti, sarà invece presente quando lo chiamo. Dice anche che non c'è bisogno di darti un vestito o di lasciare la stanza mentre ti spogli. Mi sorrise, ma non in modo molto amichevole. Allora, vai avanti, togliti il ​​vestito. Papà mi aveva detto di indossare un vestito di cotone senza reggiseno o mutandine, così me lo sono tolto sopra la testa e sono rimasto lì con i sandali. Il dottore si leccò le labbra. “Capisco che...

330 I più visti

Likes 0