IncestoStuproInformazioneSesso oraleFantascienzaAdolescenteIngoio di spermaDiarioCoercizioneBestialità

Prima volta

Atto di fede

Trascorrendo i tuoi anni formativi a San Francisco, ti evolvi in ​​modo diverso, soprattutto quando si tratta di sesso. Non ho mai avuto fidanzate per dire, e non avevo nemmeno i pantaloncini da fantino, ma mi masturbavo abbastanza spesso. Vale a dire, avevo altri interessi. Così, quando avevo quindici anni, sono andato nel quartiere di Castro, anche se non potevo bere, ho pensato di dare un'occhiata in giro. Le persone erano davvero amichevoli....Un ragazzo carino e curioso...heh...vai a capire. C'era un bar particolare, con un caffè sul marciapiede dove mi è stato chiesto di unirmi a dei ragazzi davvero carini e...

20 I più visti

Likes 0

Kiara si unisce all'esercito - Capitolo 2

Kiara si trascinava nervosamente lungo il corridoio con le sue infradito. Avresti dovuto sfilare nell'ufficio del personale di addestramento con un'uniforme da lavoro immacolata, ma lei aveva deciso di andare com'era e dichiarare ignoranza se necessario. Dentro, sperava che il sergente istruttore ricordasse il loro momento fuori se fosse stata vestita con gli stessi abiti attillati in cui l'aveva vista prima. Mentre si preparava per andare in ufficio, aveva notato quanto i suoi pantaloncini fossero bagnati intorno all'inguine. C'era una macchia evidente che sarebbe stata visibile a chiunque avesse passato anche uno sguardo superficiale se non avesse stretto le gambe insieme...

163 I più visti

Likes 0

La mia sorellina Lily, Capitolo 2: Il primo amante di Lily_(0)

Il sole è entrato nella camera da letto e mi sono svegliato e mi sono strofinato gli occhi. Guardai in basso accanto a me e c'era la mia sorellina. Ho preso il mio telefono e ci ho ordinato la colazione, poi l'ho tirata tra le mie braccia. Si è svegliata solo un po' e mi ha massaggiato il petto mentre giaceva lì. La sua mano rallentò mentre si riaddormentava e io giocavo con i suoi lunghi capelli castani con le punte grigio blu. Presto suonò il campanello e scivolai lentamente fuori dal letto. Quando sono tornato lei era seduta e si...

744 I più visti

Likes 0

White Lucy, Dark Meat ch.1

Introduzione “Shhhh…. Shhhh. sibilò Chris, interrompendomi. Tieni la testa bassa... non guardare in alto... ti vedranno. La mia reazione istantanea, ovviamente, è stata quella di guardare dritto in alto. Fu allora che li vidi. Due neri, alti e robusti, che stavano tagliando la radura erbosa, dritti nella nostra direzione. Non so chi sia stato davvero più sorpreso, Chris o me stesso. Negli 8 mesi in cui siamo venuti qui abbiamo visto forse 3 persone tutte. Our Spot, come eravamo venuti a chiamarlo, era una vecchia riserva abbandonata e ricoperta di vegetazione, in riva al lago. Il nostro posto segreto Era accessibile...

699 I più visti

Likes 1

La riunione dell'anniversario - CH 2

Tornai in fondo al corridoio e andai a cercare un'altra birra. Dopo quello che avevo appena passato, ne avevo bisogno. La mia testa nuotava per la confusione. Ero appena stato ricattato nella fottuta zia Edna. E mentre è stato certamente piacevole, ho trovato l'intera faccenda un po' strana e stravagante. Poi mi ha colpito... E Heather? La mia mente correva a pensare se dovevo dirle cosa era appena successo. Cosa avrei detto quando sarebbe andata a cercare le sue mutandine? Come potrei spiegare cosa è successo; che ero stato beccato da zia Edna? Come potevo dirle che Edna si è imposta...

758 I più visti

Likes 0

Io e mio fratello_(0)

Sapevamo che quello che stavamo facendo era sbagliato. Ma mentre stavamo in piedi sul balcone, la luce della luna che faceva brillare i nostri corpi marrone chiaro, eravamo tutto ciò che contava. Mi tenne contro il muro, la testa del suo enorme cazzo all'apertura della mia stretta fessura bagnata. Mi baciò profondamente ancora una volta per attutire le mie urla mentre si spingeva dentro di me, rompendo il mio imene e piantandosi in profondità dentro di me. Ho urlato nella sua bocca mentre il suo cazzo mi ha allungato oltre ogni immaginazione. Respirò pesantemente nel mio, abituandosi alla rigidità del mio...

1.4K I più visti

Likes 0

La vita di lex parte 1_ (3)

Mi ero quasi abituato alle entrate non annunciate di Lex nella mia stanza. Le avevo chiesto di smetterla di irrompere nuda, quindi ora di solito erano coinvolti mutandine e reggiseno o un asciugamano se si fosse appena fatta la doccia. Esci? sbottò lei invece di un saluto. Indossava pantaloncini del pigiama extra corti e una canotta. Dall'esperienza passata sapevo che probabilmente non aveva le mutandine sotto. I suoi seni, trattenuti a malapena dalla maglietta attillata, rendevano più che evidente che non indossava un reggiseno. Ciao Lex, come stai? Ho pensato che forse potevo evitare la domanda. Sto benissimo, tu sei fantastico...

971 I più visti

Likes 0