LA MADRE INSEGNA LA FIGLIA_(0)

414Report
LA MADRE INSEGNA LA FIGLIA_(0)

"Dov'è tuo padre", ha chiesto Alicia Mead a sua figlia Nancy, "mi sto stancando terribilmente di cercare di tenere traccia di quell'uomo!?!" "L'ultima volta che l'ho visto era in bagno," replicò Nancy versandosi un bicchiere di succo d'arancia, "stava strofinando il pavimento intorno al gabinetto!!!" "Avrebbe dovuto farla finita molto tempo fa," disse Alicia irritata, "se scopro che ha fatto una cazzata, gli farò desiderare che dannatamente non l'abbia fatto!!!" "Aw, rilassati con lui, mamma," disse Nancy tra un sorso e l'altro, "sta facendo del suo meglio, dopotutto, sei piuttosto duro con lui!!!" Alicia Mead si girò per affrontare sua figlia e sputò: "Non prendere mai quel tono con me signorina, non mi interessa che tu abbia diciotto anni, sei mia figlia e mostrerai un po' di rispetto, capito !?!" Una Nancy spaventata ha risposto prontamente scusandosi: "Scusa, mamma, non volevo arrabbiarti, starò più attenta, lo prometto!!!" L'umore di Alicia si addolcì all'istante quando rispose: "So che volevi bene, cara, ma gli uomini sono fatti per essere controllati, e non sono davvero felici a meno che una donna forte non gestisca le loro vite, ora dimmi, hai mai sentito il tuo padre che si lamenta di qualcosa!?!" "No," Nancy rispose dolcemente, "credo di no!!!" "Certo che non l'hai fatto," rispose Alicia, "ora vai di sopra e digli di venire subito qui!!!" "Cosa ci hai messo così tanto", Alicia ha chiesto a suo marito, Curt, "sei stata lassù per più di un'ora, pulire il bagno non dovrebbe mai durare così tanto!?!" Con la testa china e le mani lungo i fianchi ha risposto piano: "Era molto disordinato attorno alla base del water, e volevo assicurarmi che fosse pulito e igienico!!!" Perché dovrebbe essere molto sporco questa settimana", ha chiesto, "di certo non sono stato io a creare il problema!?!" Con un leggero brivido, Curt ha detto: "Beh, uh, quando ho urinato ieri sera, credo di aver perso la ciotola e ne ho presi un po' per terra!!!" Con un'espressione di furia sul viso scattò, "Non te l'ho mai detto, e intendo mai, di alzarti in piedi mentre urina, non sei abbastanza uomo per alzarti in piedi quando pisci, devi sederti proprio come una ragazzina!?!" "Sì, signora," rispose lui piano, "prometto che non succederà più!!!" "Ha dannatamente ragione, non succederà più," ribatté lei velocemente, "ora chiudi la bocca e togliti i vestiti, e voglio dire ora!!!"

Anche se sua figlia adolescente era nella stanza, Curt Mead non ha mai esitato mentre si toglieva rapidamente ogni punto di abbigliamento finché non era completamente nudo di fronte alle due donne!!! "Allora," disse piano Alicia, "pensi solo che puoi ostentare le regole da queste parti, è che, beh con questo in culo per un'ora puoi contemplare le tue trasgressioni!!!" Curt era visibilmente scosso mentre fissava l'enorme dildo nero che sua moglie teneva nelle sue mani severe, e anche se sapeva che il dolore sarebbe stato lancinante, ha immediatamente ottenuto un'erezione mentre si chinava e aspettava che sua moglie penetrasse nella sua stretta Stronzo!!! "Guardalo, Nancy", disse Alicia alla figlia, "quello stupido bastardo è così stupido che gli viene un'erezione quando viene punito, non è proprio da uomo!?!" Con poca o nessuna fanfara, Alicia ha speronato il violatore lungo dieci pollici nelle viscere di suo marito, facendolo urlare in un misto di agonia e piacere, mentre lui scivolava impotente a terra!!! "Di'," chiese Alicia a Nancy, "hai un appuntamento questo pomeriggio o qualcosa del genere!?!" "No," rispose Nancy, "perché me lo chiedi!?!" "Beh, visto che abbiamo tuo padre a terra e disponibile, tanto vale approfittarne," disse Alicia mentre si toglieva le mutandine, perché non togli anche le tue così può ripulire entrambe le nostre fighe!? !" Alicia si sedette su una sedia da cucina con le gambe divaricate e ordinò: "Vieni qui, verme, sai cosa fare, l'hai fatto abbastanza spesso!!!" Scivolando a metà e strisciando, fece Curt Mead si avvicinò alla sua moglie allargata e, senza guardarla negli occhi, iniziò a tenerla gentilmente con la lingua fino al completamento!!!

Nancy Mead afferrò una sedia e si sedette accanto a sua madre e le chiese: "Papà è sempre stata una tale figa, mamma, sa come mangiarne una!?!" La madre ridacchiò alla piccola battuta di sua figlia e rispose: "Tuo padre mi obbediva molto prima che ci sposassimo, conosceva il suo posto e non gli ho mai permesso di dimenticarlo, e guardalo, è ben addestrato e disposto ad affrontare fuoco per me, non è vero, verme!?!" Una muffola uh huh è venuta da giù nella sua figa perché non voleva staccare la bocca dalla sua fessura sbavante, ma la risposta è stata abbastanza chiara, era un lappatore di mutandine in vita e felice di esserlo!!! Nancy mise una mano sul braccio di sua madre e sussurrò: "Ti stai avvicinando, mamma, sembri un po' tesa!?!" "O-naturalmente sono tesa," balbettò, "mi sto facendo succhiare la figa, ohhhhhhhhhhhhhhhh, cazzo tuo padre ha una bella bocca, ohhhhhhhhhhhhhhhhh sì, sto venendo così forte!!!" Tutto l'amido è uscito dal corpo di Alicia mentre il suo climax si è ridotto a nulla, ma poi senza che gli fosse stato detto, Curt Mead si è spostato di due piedi e ha preso posto tra le cosce di sua figlia e ha lasciato che la sua lingua scivolasse fuori e le accarezzasse il clitoride delle dimensioni di un ditale !! ! "Oh, mamma," sospirò, "papà è così buono con noi, e si prende così cura della mia figa, potrei semplicemente farmi inculare tutto il giorno!!!" "Certo che potresti, caro," rispose piano la madre, "di tutti gli attributi di tuo padre, dovrei mettere la fica che lecca in cima alla lista, vero!?!" "Oh sì," rispose Nancy, "e ho fatto quello che hai detto, mi sono rasata le labbra per una maggiore sensibilità ed è davvero più bello con tutto bello liscio laggiù!!!" Quando l'orgasmo di Nancy iniziò a crescere, istintivamente prese i grossi seni di sua madre e implorò: "Per favore, mamma, posso allattare mentre papà me lo succhia, per favore, mi piacerebbe davvero assaggiarli!?!" Il cuore di Alicia Mead si è appena afflosciato alla richiesta di sua figlia, quindi senza esitazione ha aperto la camicetta e ha dato alla figlia un grande capezzolo rosa!!!

Per Nancy questo era il più vicino possibile al paradiso, il suo amorevole padre con la bocca sulla sua vagina che la succhiava fino all'orgasmo, e sua madre, la persona a cui guardava di più, permettendole di rivivere la sua infanzia con il suo seno dentro la sua bocca!!! Alicia accarezzò la guancia di sua figlia e sussurrò: "Adoro allattarti, piccola, mi fai sentire così femminile quando mi succhi, per favore ricorda che non importa quanti anni hai, la tua bocca è sempre la benvenuta al mio seno!! !" Nancy guardò amorevolmente negli occhi di sua madre e rispose dolcemente: "Oh mamma, io amo così tanto te e papà, entrambi vi prendete cura dei miei bisogni, oh, oh, sto venendo, sto venendo così forte , ohhhhhhhhhhhhhhhhhhh myyyyyyyyyyyyyyyyyyy!!!" Ora era il turno di Nancy di crollare sulla sedia senza fiato, mentre sua madre la prendeva in giro: "Eravamo un po' tesi, non eravamo cari, ma ora ci sentiamo tutti meglio!?!" Tutto quello che Nancy poteva fare era sorridere debolmente e annuire in senso affermativo!!!"

Sia Nancy che sua madre si sono rilassate sulle sedie con le gambe ancora aperte mentre Curt Mead giaceva sul pavimento con il dildo gigante che ancora invadeva il suo povero retto!!! Alla fine Nancy ridacchiò, guarda mamma, papà sembra così a disagio, ma di sicuro ha un'erezione enorme per qualcuno che sta soffrendo così tanto!!!" "Ho un'idea," disse Alicia Mead sedendosi sulla sedia, "sulla tua torna indietro, Curt, e fallo svelto!!!" "Non serve a nulla lasciare che un'erezione perfettamente buona vada sprecata," disse mentre si toglieva il resto dei vestiti, "è passato un po' di tempo dall'ultima volta che ho cavalcato tuo padre, sarà bello tornare in sella!!!" Per essere una donna di quarantacinque anni, Alicia si è mossa con una velocità sorprendente mentre montava e seppelliva l'uccello del marito nel profondo della sua figa calda!!! "Ora so perché amo cavalcare", ha detto Alicia mentre si dondolava avanti e indietro sul grosso cazzo, "mi dà il controllo completo quando lo scopo!!!" "Cavalca una cowgirl," disse Nancy mentre fischiava e urlava a sua madre, " non lasciare che ti prenda in giro, cavalcalo a morte!!!" I grossi seni di Alicia tremolavano da un lato all'altro mentre rimbalzava su e giù sul grosso cazzo, e non passò più di un minuto o due prima e stava gemendo nel mezzo di un orgasmo brutalmente soddisfacente che ha lasciato il suo guscio scioccato mentre era ancora impalato dal grosso uccello caldo!!! "Bella mamma," disse Nancy con approvazione, "papà è già venuto!?!" Quella domanda è stata come uno schiaffo in faccia, perché sua madre è scattata rapidamente e ha sputato, "È meglio che non abbia sperma, non gli ho dato il permesso di venire, sei venuto, verme!?!" Con uno sguardo di paura sul volto, Curt Mead sussurrò con voce roca: "Certo che no, signora, lo terrò finché non sarà pronta!!!" "Va bene allora," ringhiò Alicia mentre si arrampicava sul suo membro, "e assicurati che non lo faccia!!!

Curt giaceva per terra ai piedi delle due donne, con il buco del culo che bruciava come un matto, e il suo uccello duro come un pezzo d'acciaio, ma incapace di sfogarsi finché sua moglie non gli ha dato l'ok!!! Ha guardato sua moglie negli occhi per un barlume di speranza che avrebbe ceduto e gli avrebbe permesso di venire, ma tutto ciò che ha ottenuto è stato uno sguardo freddo mentre lei distoglieva lo sguardo e chiacchierava tranquillamente con sua figlia per il resto della sua giornata!!! Dopo un'altra mezz'ora di agonia, Alicia lo notò con la coda dell'occhio e disse con finta sorpresa: "Oh, sei ancora qui, non ti ho già fatto venire!?!" "No, signora," disse speranzoso, "posso per favore prendermi cura di me stesso!!!" "Non ti fa bene al cuore sentirli implorare", disse Alicia con orgoglio, "e in risposta alla tua domanda, verme, no, potresti non prenderti cura di te stesso, ma voglio che ti giri e ti stendi la tua pancia!!!" Lentamente, per non esacerbare il dolore al sedere, Curt si girò sulla pancia e si sdraiò in silenzio aspettando altri ordini da sua moglie!!! Con uno o due pollici di dildo che gli spuntavano dal culo, Alicia afferrò il piccolo mozzicone di gomma e, mentre rimproverava suo marito per aver rovinato il bagno, iniziò a speronare il grosso giocattolo di lattice dentro e fuori dal suo povero buco del culo con colpi duri e viziosi fino a piangere come un bambino!!! Al di sopra del frastuono delle sue grida, Alica disse a sua figlia: "Ora guarda questo", mentre girava il marito dalla sua parte e continuava a incularla, "solo una piccola carezza sulla sua erezione e voile", come uno zampillo di sperma caldo vomitò incontrollabilmente dalla fessura nella punta dell'uccello di Curt Mead !!!

"Oh grazie, signora" ansimò dopo che lei gli aveva strappato il dildo dal culo e lo aveva lanciato sul pavimento accanto a lui, "grazie per avermi fatto venire!!!" "Non sono solo preziosi," disse Alicia a sua figlia!?!" "Sì," rispose Nancy con una risatina, "semplicemente preziosi!!!"


LA FINE

Storie simili

Una storia d'amore al liceo pt 3

Era lunedì, ma fortunatamente le vacanze di primavera erano in pieno svolgimento. Mi sono svegliato dopo un altro sogno, questa volta su Hailey e Abbey allo stesso tempo. Abbey stava cavalcando il mio cazzo, mentre limonava con Hailey. Questa volta non mi sono schizzato nei pantaloni, ma mi sono comunque svegliato piantando una tenda importante. La prima cosa che ho fatto è stata controllare il telefono quando mi sono ripreso. Anna-beth mi ha mandato un messaggio chiedendomi se volevo venire a casa sua. Ho accettato ma non sono potuto venire fino alle 12:00. Ho lasciato la mia stanza e sono andato...

202 I più visti

Likes 0

La moglie di Rick parte 5 di 6

La storia del mio amico La moglie di Rick 5 (5 di 6) La scena: Bendata, ero in ginocchio sul soggiorno pavimento, le ginocchia divaricate, l'inguine stretto contro il sedere di Linda, la mia moglie, anche lei inginocchiata e seduta sui talloni. Linda, dentro volta, era inginocchiato tra le gambe tese di William, che seduto sul nostro divanetto. Ora, immagina questo: io, il signor eterosessuale, mi stavo sporgendo in avanti con le braccia intorno a mia moglie. La mia mano sinistra era posta su quella di Linda mano sinistra che strizzava e massaggiava le palle di William. Il mio diritto la...

803 I più visti

Likes 0

La mia sorellina Lily, Capitolo 2: Il primo amante di Lily_(0)

Il sole è entrato nella camera da letto e mi sono svegliato e mi sono strofinato gli occhi. Guardai in basso accanto a me e c'era la mia sorellina. Ho preso il mio telefono e ci ho ordinato la colazione, poi l'ho tirata tra le mie braccia. Si è svegliata solo un po' e mi ha massaggiato il petto mentre giaceva lì. La sua mano rallentò mentre si riaddormentava e io giocavo con i suoi lunghi capelli castani con le punte grigio blu. Presto suonò il campanello e scivolai lentamente fuori dal letto. Quando sono tornato lei era seduta e si...

874 I più visti

Likes 0

Atto di fede

Trascorrendo i tuoi anni formativi a San Francisco, ti evolvi in ​​modo diverso, soprattutto quando si tratta di sesso. Non ho mai avuto fidanzate per dire, e non avevo nemmeno i pantaloncini da fantino, ma mi masturbavo abbastanza spesso. Vale a dire, avevo altri interessi. Così, quando avevo quindici anni, sono andato nel quartiere di Castro, anche se non potevo bere, ho pensato di dare un'occhiata in giro. Le persone erano davvero amichevoli....Un ragazzo carino e curioso...heh...vai a capire. C'era un bar particolare, con un caffè sul marciapiede dove mi è stato chiesto di unirmi a dei ragazzi davvero carini e...

186 I più visti

Likes 0

Cameriera di latte cremoso

Cameriera di latte cremoso Kelsey Diaz aveva sempre avuto ragazzi dopo di lei, anche alle elementari. C'era solo qualcosa in lei che sembrava attirarli. Non lo capiva davvero quando era una ragazzina, ma era diventato almeno un po' più ovvio quando aveva frequentato il liceo. Kelsey era un bel mix di latino e nativo americano, circa un quarto nativo americano per quanto ne sapeva. Ma ciò che significava fisicamente per lei era che era quella che i ragazzi chiamavano una bomba totale. Sospettava segretamente che a volte volessero solo stare con lei per avvicinarsi alla sua famigerata mamma pornostar. A volte...

177 I più visti

Likes 0

Le tette si fanno bang bang

Ancora una volta vi porto la copia scritta di un'avventura interrazziale più recente. Proprio come prima, adoro ricevere posta da tutti voi e se non ricevete una risposta da me la prima volta, diavolo, scrivetemi di nuovo. Un piccolo retroscena per questa storia: è successo una notte l'estate scorsa. Stavo tornando a casa da un club (mio marito è stato via per la settimana - allenamento). A circa ¼ della strada di casa, la mia macchina ha iniziato a fare i capricci e alla fine ha ceduto. Usando il mio cellulare e una rubrica di una stazione di servizio vicina, ho...

1.1K I più visti

Likes 0

La riunione dell'anniversario - CH 2

Tornai in fondo al corridoio e andai a cercare un'altra birra. Dopo quello che avevo appena passato, ne avevo bisogno. La mia testa nuotava per la confusione. Ero appena stato ricattato nella fottuta zia Edna. E mentre è stato certamente piacevole, ho trovato l'intera faccenda un po' strana e stravagante. Poi mi ha colpito... E Heather? La mia mente correva a pensare se dovevo dirle cosa era appena successo. Cosa avrei detto quando sarebbe andata a cercare le sue mutandine? Come potrei spiegare cosa è successo; che ero stato beccato da zia Edna? Come potevo dirle che Edna si è imposta...

910 I più visti

Likes 0

Il fine settimana (parte 2)

Seconda parte della mia prima storia. Questo è il mio primo tentativo, quindi perdonate eventuali errori o contrattempi. In questo capitolo le cose si fanno interessanti! Se l'incesto non fa per te, non continuare a leggere. Capitolo 2: Comportamento scorretto. Mi sono fatto strada di sopra, i miei genitori se n'erano appena andati. Beh, se sono bloccato qui, dovrò solo sballarmi. pensai tra me e me, sorridendo mentre facevo due passi alla volta. Mentre arrivavo in cima alle scale, Danielle stava appena uscendo dalla sua stanza. Era vestita per uscire. Non riuscivo a trattenermi dal pensare Accidenti. Indossava una maglietta attillata...

738 I più visti

Likes 0

Affari universitari

Affari universitari di Droid447 L'allenamento delle cheerleader era finito. Janet e Bianca hanno aspettato negli spogliatoi finché tutti gli altri non se ne sono andati. Avevano flirtato tra loro durante le ultime settimane, esitando a fare il primo passo. Quando lo fecero, non c'era modo di fermarli. Janet guardò fuori dalla porta, assicurandosi che fossero soli... Pensavo che non se ne sarebbero mai andati, ha detto Janet. Bianca guardò la sua amica con occhi amorevoli, pensando: è così carina. Come al solito, Janet era più disponibile, avvicinandosi a Bianca e abbracciandola. Bianca esitò un secondo, non era ancora abituata a pomiciare...

352 I più visti

Likes 0

La realizzazione di una troia - parte 4

«Di solito» disse il dottor Field. “Avrei un'infermiera presente e lei rimarrebbe durante l'esame, ma il tuo patrigno mi dice che non sarà necessario. In effetti, sarà invece presente quando lo chiamo. Dice anche che non c'è bisogno di darti un vestito o di lasciare la stanza mentre ti spogli. Mi sorrise, ma non in modo molto amichevole. Allora, vai avanti, togliti il ​​vestito. Papà mi aveva detto di indossare un vestito di cotone senza reggiseno o mutandine, così me lo sono tolto sopra la testa e sono rimasto lì con i sandali. Il dottore si leccò le labbra. “Capisco che...

313 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.