I ragazzi ricchi amano 24

1.7KReport
I ragazzi ricchi amano 24

Quando sono entrato a casa di Havreys ci siamo seduti e abbiamo camminato per le cose che Harvey stava facendo sembrare che non saremmo durati molto più a lungo, poi mi ha chiesto "quanto pensi che dureremo" ero così scioccato e sconvolto dalla domanda che mi ha appena chiesto che sono uscito da casa sua e sono tornato a casa. Sulla strada di casa, Harvey deve aver chiamato il mio cellulare almeno 5 volte, ma ho tenuto gli occhi sulla strada e ho lasciato che il mio telefono andasse alla segreteria. quando sono tornato a casa sono andato sul mio twitter e stavo scherzando con Kyle, ha detto che dovevo venire anche se chiedeva solo agli amici, quindi ho accettato perché volevo rimanere amico di Kyles.

quando sono arrivato a Kyle House ha risposto alla porta e sono entrato mi ha chiesto se facevo ancora parte della rock band 3 giorni di grazia e ho detto che lo ero così ha messo un po' di musica lì e ho iniziato a rilassarmi e ho iniziato a ballare kyle ha iniziato a ballare e lui mi ha afferrato e abbiamo iniziato a ballare insieme kyle mi stava toccando la parte anteriore del corpo 1 cosa tira l'altra e io e kyle ci stavamo baciando mi ha preso la mano e mi ha condotto nella sua camera da letto mi sono sdraiato sul suo letto e noi ha iniziato a baciarsi ancora di più kyle ha iniziato a sbottonarmi la camicia e gli ho lasciato che ha iniziato a slacciarmi i pantaloni e ho detto "kyle stop" kyle ha fatto come ho chiesto e ho detto "va tutto bene?" ho detto "no io e harvey stiamo passando un brutto momento" kyle ha detto "vai avanti" ho detto "harvey pensa che mi importi che non abbia molti soldi" kyle mi ha fatto un sorriso dall'aspetto malvagio e ha detto "non sei all'altezza quel povero ragazzo comunque non è nemmeno nella tua classe" ho detto "hey rilassati che presto sarò marito di cui parli" mi sono alzato dal letto di Kyles e mi sono riabbottonato la camicia quando sono tornato alla mia macchina mi sono sentito così male per quello avevo appena finito dovevo dirlo a harvey e doveva essere in faccia ho chiamato harvey sul cellulare e ho detto "harvey ho bisogno di vederti e voglio dire ora sei ancora a casa" "sì piccola sono ancora qui" il la parola piccola mi è sembrata un taglio al cuore

quando sono arrivato ad harvey ha aperto la porta e ho iniziato a piangere ripetendo la frase "harvey sono così dispiaciuto sono davvero dispiaciuto" harvey mi ha guardato confuso e ha detto "piccola ti sei fatto male?" ho detto "no harvey ma ti ho fatto male" harvey ha detto "continua" "ehm, ho quasi baciato Kyle e lui mi ha sbottonato la camicia ed è andato a sbottonarmi i pantaloni prima che gli dicessi di smetterla. mi dispiace tanto harvey mi dispiace davvero" ho preso la mia fascia si tolse e andò a porgerla ad harvey ma lui mi chiuse la porta in faccia. così sono andato a casa e ho pianto per quanto stupido e decusto in me stesso mi sono sentito all'improvviso kyle mi ha chiamato e ho risposto dicendo "che cazzo vuoi" "leon porta il tuo ragazzo fisico lontano da casa mia e dalla squadra di football ora !!!" sono andato nel panico e sono corso alla mia macchina e sono andato a Kyles

sono sceso dalla macchina e sono corso ad havrey e ho detto "harvey smetti di fare quello che stai facendo questo non sei tu" "leon piccola questo non ha niente a che fare con te quindi spostati di lato non voglio che tu ti faccia male" "harvey stai soffrendo io essendo qui a pensare a uova e merda a casa di Kyles" harvey ha detto "piccola, per favore, spostati via" ho detto "no, l'unico motivo per cui sei qui è a causa mia harvey, non voglio perderti piccola per favore, smettila di fare quello che stai facendo" harvey mi ha afferrato per la vita con una mano e ho detto "dammi un colpo se ti fa sentire meglio" dopo aver finito quella frase ho iniziato a piangere harvey mi ha afferrato per l'altra mano e mi ha baciato mi sono rotto sono baciati e ho detto "se rompi con me capirò che mi dispiace tanto harvey, lo sono davvero" harvey mi baciò di nuovo e disse "piccola un bacio non è un grosso problema per me sì, vorrei che tu non l'avessi mai fatto ma era solo un bacio giusto?" "piccola, lo giuro su qualunque cosa tu voglia che fosse solo un bacio, lo giuro, lo giuro" ho iniziato a piangere più forte dopo che harvey mi ha afferrato e mi ha abbracciato così forte che non riuscivo davvero a respirare e ho detto "non farmi mai più male tesoro" harvey ho iniziato a piangere e ho detto (e ancora ai suoi tempi significava) "non lo giuro piccola, non lo farò" ho baciato di nuovo harvey e ho detto "piccola andiamo a casa da me e potresti per favore fermare questo attacco" urlò harvey all'altro ragazzo "ragazzi andiamo a casa" il ragazzo lo ascoltò e tutti salirono in macchina e se ne andò kyle è venuto fuori di casa sua e ha detto "fottuto bartard questa è colpa tua" per la rabbia o qualcosa che ho preso a pugni kyle e ho detto che è per riattaccando in punizione e l'ho preso a pugni di nuovo e gli ho detto "non avvicinarti mai più e sì lo so che è colpa mia ma non avresti mai dovuto portarmi nella tua stanza" kyle si è alzato e ha detto "non mi resisti per molto posso vederlo nei tuoi occhi tu mi vuoi ancora e tu no ti aspetterò" harvey s mi sono fatto avanti e ho afferrato le braccia di harvey e ho detto "piccola non farlo" harvey si è fermato e ha detto "ha impedito che ti facessero prendere a calci a calci da Kyle" ho detto a kyle "hai pianificato che succedesse, fottutamente l'hai pianificato" kyle sorrise e disse "Puoi scommetterci che l'ho fatto" "Barstar" ho detto che mi sono allontanato e Harvey mi ha seguito siamo entrati in macchina fino a un campo e abbiamo parlato tutta la notte e per fortuna abbiamo sistemato le cose, devo aver chiesto scusa 50 volte quella notte comunque noi mi sono addormentato nel campo e mi sono svegliato la mattina dopo harvey mi ha detto "ti perdono mi dispiace di averti respinto" ho detto "harvey è colpa mia dovrei essere quello dispiaciuto e lo sono"

(amo Harvey e non l'ho mai ferito in questo modo da allora e sono serio)
continua

Storie simili

La vita di lex parte 1_ (3)

Mi ero quasi abituato alle entrate non annunciate di Lex nella mia stanza. Le avevo chiesto di smetterla di irrompere nuda, quindi ora di solito erano coinvolti mutandine e reggiseno o un asciugamano se si fosse appena fatta la doccia. Esci? sbottò lei invece di un saluto. Indossava pantaloncini del pigiama extra corti e una canotta. Dall'esperienza passata sapevo che probabilmente non aveva le mutandine sotto. I suoi seni, trattenuti a malapena dalla maglietta attillata, rendevano più che evidente che non indossava un reggiseno. Ciao Lex, come stai? Ho pensato che forse potevo evitare la domanda. Sto benissimo, tu sei fantastico...

2.2K I più visti

Likes 0

Dal negozio di alimentari a f

Ho guardato l'incredibile seduttrice da dietro pensando a tutte le cose sporche che le avrei fatto se ne avessi avuto la possibilità, che era esattamente come lo volevo. L'ho seguita da lontano e ho continuato a fare acquisti, o in questo momento per lo più facendo finta di farlo. Ero così perso nel corpo della ragazza adolescente di fronte a me che lo shopping per quello per cui ero venuto non sarebbe successo a causa della mia immaginazione iperattiva. Il fatto che il mio cazzo fosse duro come una roccia non aiutava, specialmente nei jeans attillati che indossavo. Speravo davvero che...

2.1K I più visti

Likes 0

La moglie di Frank parte 5

La moglie di Frank parte 5 Il viaggio di Jim Ritorno al Sexy Shop storia di: SindyxSin Jim riporta Kathy al sexy shop. NOTA DELL'AUTORE: Questa è una storia sessuale continua. Potrebbe avere del sesso rude e non dovrebbe essere letto da persone che non amano quel tipo di sesso. Non è per tutti, dolore, umiliazione e altri atti sessuali usati per degradare una persona non per tutti. Se questo ti eccita, sono felice, ma per favore non provare nulla di tutto questo su partner riluttanti. Le storie che precedono questa sono; Moglie Franchi, 1,2,3,4. Con l'aiuto di Frank e di...

1.9K I più visti

Likes 0

Passeggiata nel pomeriggio

Si alzarono in una gloriosa mattina di luglio. Il mare era come uno specchio, già c'era un luccichio di calore che saliva dai ciottoli della spiaggia. Ha indossato un paio di pantaloncini da spiaggia mentre lei indossava un paio di slip del bikini. Uscirono dalla porta sul retro sulla spiaggia e scesero al mare per un tuffo rinfrescante. È rimasto leggermente indietro ed è stato in grado di vedere il suo sedere perfetto che si muoveva negli slip del bikini. Non ha mai smesso di meravigliarsi della sua bella figura. Si è precipitato in acqua per nascondere l'inizio di un'erezione. Aveva...

2.2K I più visti

Likes 3

Mio fratello Turner e io

Ero seduto al tavolo della colazione cercando di decidere cosa fare. Stanotte era la vigilia di Capodanno e mio fratello mi aveva chiesto di andare a una festa di Capodanno con lui. Avevo appena compiuto 44 anni a novembre. Mio marito è morto tre anni fa e io vivevo da sola. Il nome di mio fratello è Turner e ha quindici anni meno di me. Mia madre mi ha avuto quando aveva solo 16 anni e non hanno avuto un altro figlio fino ai 31 anni. Da quando mio marito è morto, Turner è stato molto gentile con me. Viene a...

2.9K I più visti

Likes 0

Jilly

Ho sedotto, costretto o imposto me stesso a una ragazza giovane, minorenne. Chiamalo come vuoi, ma è successo, mi vergogno di averlo fatto, dopo la prima volta, ma ho continuato a godermi ciò che ho cospirato perché accadesse, ancora e ancora. Una storia vera che fortunatamente è andata bene, sarebbe potuta andare dall'altra parte! Perchè è successo? Sono un ragazzo, sposato da 15 anni e ad essere sincero annoiato di scopare mia moglie, che era passata dal godersi il sesso a sopportarlo. Avevo bisogno di un po' di spezie, qualcosa per farmi sapere che potevo ancora tirare, qualcosa per aumentare il...

2.6K I più visti

Likes 1

Delizia del taglio

Frank si asciugò il sudore dalla fronte con il dorso del guanto e continuò a potare le rose di Seymour. Erano le 12:45 e, come un orologio, sentì Dee e la sua amica Tanya vagare nel giardino sul retro. Sbirciò da dietro i fiori e li vide camminare a piedi nudi verso il gazebo con un pranzo al sacco. Dee indossava il suo consueto abito leggero con stampa floreale. Il suo sorriso luminoso e i capelli dorati di seta di mais le davano una bellezza simile a una dea. Il suo vestito le abbracciava i fianchi e metteva in risalto le...

1.9K I più visti

Likes 0

Valli e montagne: capitolo 2

[centro]2: La caccia. mercoledì, 13 dicembre 2006, 22:00[/center] Non so cosa mi sta succedendo. Sono troppo eccitato per un drink amichevole. Nuovo amico? Forse è così. È passato un po' di tempo dall'ultima volta che ho incontrato un nuovo volto. Mi sono infilato i Calvins e ho frugato nell'armadio in cerca di qualcosa di decente. Mi sono fermato su un paio di pantaloncini Abercrombie e una maglietta nera. Terribile elegante per un mercoledì sera. Sapevo che era nella parte inferiore degli anni Cinquanta (freddo per la California del sud questa sera presto), ma non mi importava. È stato quasi come un...

2K I più visti

Likes 0

Nicole, l'amica di mia sorella

Questa è una storia completamente vera e cercherò di raccontarla nel modo più accurato che posso ricordare. Spero vi piaccia e fatemi sapere se volete la seconda parte. Mi chiamo Kevin e questa è la storia della mia estate prima del college. Era l'estate dopo che mi sono diplomato al liceo ed ero felice di avere un'estate per rilassarmi prima di iniziare l'università. Avevo una sorella, Caitlin, un anno più grande di me che aveva finito il suo primo anno di college. Ho anche avuto un fratello minore alle medie. Ora un po' di background su me stesso. Non sono particolarmente...

2.6K I più visti

Likes 0

Croma.

Sai che è strano, ma non riesco a ricordare nulla. Robert sentì la porta chiudersi alle sue spalle e rimase sull'ingresso con l'aria smarrita. È così? disse una voce da più lontano nella stanza. “Sì,” disse Robert, con la fronte aggrottata. In effetti, quando l'ho detto, non riuscivo nemmeno a ricordare il mio nome, che ci crediate o no. Charlotte guardò dietro l'angolo, alzando un sopracciglio verso di lui. Spero che tu non abbia dimenticato il mio. Carlotta! Naturalmente,” Robert rise sottovoce. “Ora che lo dici, sembra quasi che all'inizio non lo sapessi. E... la cosa più dannata, ma non riesco...

2.5K I più visti

Likes 1

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.