Sally si sveglia - Capitolo 12

772Report
Sally si sveglia - Capitolo 12

Sally ha una sessione con un'altra coppia per soldi. Ha portato al gioco dei giocattoli.

Stavo riflettendo su Sid e Sue e anche su Abby. Sembrava che gli uomini volessero vedere le loro mogli con un'altra donna. L'avevo sperimentato ma non pensavo fosse così "solito". Presto avrei imparato che era più "normale" di quanto pensassi all'inizio. Ovviamente significava anche soldi facili per chiunque lo facesse. Sono stato felice di unirmi a una coppia che voleva ravvivare le cose.

La mia prossima avventura è stata con Peter e Vivian. Peter era un fusto e me lo sarei scopato gratis. Viviana era meravigliosa. Grandi seni, molto carina e così desiderosa di compiacere suo marito. Sono sicuro che avrebbe fatto qualsiasi cosa per farlo arrapare. Avevo inserito un profilo in un sito clandestino e loro mi hanno trovato e si sono messi in contatto. È stata Vivian a contattarmi. Mi ha detto che suo marito, Peter, voleva che lei limonasse con un'altra donna. Sembrava molto appassionata, ma con una condizione, non dovevo avere rapporti con lui. Immaginai che ciò significasse che l'orale era ancora permesso.

Era una domenica pomeriggio e dissi a papà che avevo un appuntamento. Aveva smesso di chiedere perché sapeva cosa stavo facendo. Diceva solo "stai attento". Sono andato a casa di Peter e Vivian e ho suonato il campanello. Peter ha aperto la porta e mi sono subito pentito di aver accettato di non avere rapporti. Vivian mi ha incontrato in soggiorno ed ero sicuro che sarebbe stato divertente. Vivian e io siamo andati in camera da letto per parlare. Le ho chiesto se era stata un'idea sua o di Peters. Mi ha spiazzato dicendo che era stata una sua idea. Avevano guardato il porno e l'intera idea l'aveva eccitata. In preparazione aveva comprato un paio di dildo. Uno era lungo circa 9 pollici e molto spesso. L'altro era lungo forse 18 pollici e la mia figa si contraeva. Quanto ne potevo sopportare, mi chiedevo.

Vivian si stava eccitando mentre parlavamo e accarezzavamo il dildo. Mi sono avvicinato e l'ho baciata. All'inizio fu sorpresa, ma presto si affezionò all'idea. Era ovvio che non l'avesse mai fatto prima. Seguirono profondi baci alla francese e poi cominciammo a spogliarci a vicenda. "Non dimenticatemi signore" disse Peter mentre stava sulla soglia a guardarci. Presto sia Vivian che io eravamo nudi. L'ho spinta sul letto e ho preso il dildo da 9 pollici. Salendo sul letto l'ho succhiato e poi l'ho fatto succhiare da Vivian. L'ho tenuto in una mano e ho cominciato a fotterla con le dita con l'altra mano. Ho spinto il dildo più a fondo nella sua bocca e lei ha soffocato. L'ho fatto di nuovo altre due volte. Stava tremando. "Mettilo nella mia figa tesoro" gemette. Poi ha strillato quando l'ho spinto nel suo tunnel dell'amore. Lanciai un'occhiata a Peter. Si stava spogliando mentre mi guardava devastare sua moglie.

Le ci sono voluti solo pochi secondi per prendere l'intero dildo. Era così bagnata. Ho cominciato a fotterla con esso, facendolo scivolare quasi completamente fuori e poi sbattendolo completamente dentro. Ogni spinta attirava gemiti e strilli da Vivian e gemiti da Peter che ora si stava accarezzando i suoi 8 pollici di virilità. "Più veloce. Più veloce” gemette Vivian e io feci proprio questo. Allo stesso tempo si accarezzava le tette con una mano e si strofinava la clitoride con l'altra. Ha iniziato a tremare e ha raggiunto l'orgasmo con uno stridio. "Non fermarti" ha urlato e io ho lavorato su quel dildo finché non è venuta una seconda volta. Mi afferrò e mi baciò appassionatamente. “Oh Sally tesoro, è stato così bello. Lascia che ti ringrazi ora” e afferrò il dildo e me lo spinse dentro. Adesso ero io che le gridavo di fottermi più forte.

Sono venuto di fretta e lei ha detto: “Voglio provare l'altro. Ero tutto per questo. Ci siamo sdraiati sulla schiena e abbiamo posizionato il dildo in modo da avere un'estremità ciascuno. Peter è intervenuto e ha iniziato a lavorare avanti e indietro. Vivian ed io stavamo sdraiati con le nostre fighe a un paio di centimetri di distanza. Peter lo ha lavorato avanti e indietro entrambi prendendolo nel profondo di noi. Strofinare clitoridi e gemere e strillare forte. Ho guardato Peter e il suo cazzo era duro come la roccia. Volevo tanto scoparlo ma non potevo. Ho deciso che papà avrebbe fatto un vero allenamento quando fossi tornato a casa.

Vivian gli ha detto di smetterla. "Voglio succhiarti il ​​cazzo" urlò. Si mosse rapidamente e lei lo prese in bocca. Adesso gemeva. Ho allungato la mano e ho iniziato a muovere il dildo avanti e indietro. Mi sentivo così bene. Improvvisamente Vivian si tirò indietro. "Sally, ti piacerebbe succhiare Peter adesso?" Domanda stupida davvero. Si è spostato sul letto e io ho afferrato il suo cazzo e l'ho preso fino in fondo alla bocca. Non so se Vivian l'abbia pianificato o se sia stato per caso, ma circa un minuto dopo ha gemito ed è venuto nella mia bocca. Non ho smesso di succhiare fino a quando non è stato inerte. "Oh mio Dio" ha detto Vivian "è stato così erotico".

Vivian non aveva finito e ci siamo girati e ci siamo finiti a vicenda con un 69 completo di un paio di orgasmi. È stato così bello. Peter era seduto sul letto e ci guardava e ci incitava. Potrebbe essere stata un'idea di Vivian, ma era sicuro che ci fosse dentro. Io e Vivian abbiamo fatto una doccia insieme e poi mi sono vestita. Ho lasciato Vivian, nuda, sul divano a giocare con il cazzo in crescita di Peter. "Ti chiamerò di nuovo tesoro" disse Vivian mentre uscivo. Sicuramente lo aspetterei con ansia.

Sono tornato a casa mentre papà cercava qualcosa da mangiare nel frigorifero. Gli ho detto di sedersi in soggiorno e di lasciare a me la cucina. Il pesce e le patatine congelati si scongelarono presto e furono consumati. So che papà non vedeva l'ora di sapere del mio pomeriggio. L'ho riempito con i dettagli e i suoi jeans non sono riusciti a nascondergli l'eccitazione. "Non ho preso nessun cazzo papà" dissi "Sono così eccitato ora. Ti scopi la tua bambina? dissi e gli accarezzai il cazzo attraverso i jeans. "No, voglio guardare il programma televisivo", ha detto, prendendomi in giro. Guardava la TV mentre gli sbottonavo i jeans e lasciavo scappare la sua erezione. Lo stavo accarezzando e alla fine ha detto “sei una ragazza così cattiva. Vieni con me e ti sculaccerò il sedere”.

Mi ha sculacciato, ma non forte, e poi mi ha scopato. Ci siamo baciati mentre infilava quella deliziosa asta d'acciaio da 9 pollici nella mia figa fradicia. Non c'era dubbio che ero così felice che mia madre lo avesse lasciato. Ero sicuro al 100% che non mi avrebbe scopato se fosse stata ancora a casa. Ho pregato che stesse alla larga. Sono stata una cattiva figlia? Probabilmente. Ma sicuramente molto contento.

Storie simili

La vita di lex parte 1_ (3)

Mi ero quasi abituato alle entrate non annunciate di Lex nella mia stanza. Le avevo chiesto di smetterla di irrompere nuda, quindi ora di solito erano coinvolti mutandine e reggiseno o un asciugamano se si fosse appena fatta la doccia. Esci? sbottò lei invece di un saluto. Indossava pantaloncini del pigiama extra corti e una canotta. Dall'esperienza passata sapevo che probabilmente non aveva le mutandine sotto. I suoi seni, trattenuti a malapena dalla maglietta attillata, rendevano più che evidente che non indossava un reggiseno. Ciao Lex, come stai? Ho pensato che forse potevo evitare la domanda. Sto benissimo, tu sei fantastico...

2.1K I più visti

Likes 0

Le avventure di Jessica 4!

Le avventure di Jessica 4 Note dell'autore: Ehi gente, questa è la mia quarta storia della serie e non vedo l'ora di ricevere un feedback. Adoro scrivere queste storie, ma sono molto impegnato ora, quindi potrebbe passare un po' di tempo tra le storie. Amo tutti i miei fan e odio i miei non fan, lol, beh, non ti odio davvero, mi chiedo solo perché non ti piacciono le mie storie. Ci sarà incesto in questa storia, e se odi l'incesto, non leggerlo. Questa è la quarta avventura di Jessica nella serie e, in futuro, fai attenzione a un ospite speciale...

2.2K I più visti

Likes 3

Le tette si fanno bang bang

Ancora una volta vi porto la copia scritta di un'avventura interrazziale più recente. Proprio come prima, adoro ricevere posta da tutti voi e se non ricevete una risposta da me la prima volta, diavolo, scrivetemi di nuovo. Un piccolo retroscena per questa storia: è successo una notte l'estate scorsa. Stavo tornando a casa da un club (mio marito è stato via per la settimana - allenamento). A circa ¼ della strada di casa, la mia macchina ha iniziato a fare i capricci e alla fine ha ceduto. Usando il mio cellulare e una rubrica di una stazione di servizio vicina, ho...

2.2K I più visti

Likes 0

Vicini cattivi_(1)

Mi sono svegliato la mattina dopo con il luminoso sole mattutino di luglio che entrava dalla finestra. con un sorriso stampato in faccia ma ho ancora un leggero senso di colpa nello stomaco dalla sera prima. Mi sono girato per controllare l'ora e ho notato che Tony stava ancora dormendo. Erano le 8.50 di mattina. Mi alzai dal letto e mi tuffai subito nella doccia. Una volta fuori, con un asciugamano addosso, scesi le scale per farmi una tazza di caffè. In piedi in cucina, caffè in mano quando Andy stava tornando da una delle sue corse mattutine. Si era tolto...

2K I più visti

Likes 0

La Vergine violata di Ward Fulton Capitolo 1

Non mio... Capitolo 1 Il centro commerciale era affollato di studenti, tutti desiderosi di approfittare del il sole e la dolce brezza primaverile che soffiava dolcemente dal fiume. Ogni panchina era occupata, e anche gli ampi bordi di cemento che orlate le aiuole erano stipate di adolescenti chiacchieroni, i loro gli spiriti sollevati dall'ultima partenza dell'inverno e dalla vista di migliaia di narcisi che annunciavano l'avvicinarsi della stagione. L'orologio dell'Old Main segnava le undici e mezzo e Suzanne alzò lo sguardo... con impazienza mentre si faceva strada tra la folla. Yvonne aveva detto 1115. Dov'era? Nervosamente, Suzanne si voltò e urtò...

2K I più visti

Likes 0

Moglie violentata in Sudafrica

Mia moglie Elaine ed io abbiamo fatto una vacanza in Sudafrica l'anno scorso e abbiamo deciso di provare a vedere quanto più possibile del paese. Abbiamo volato a Johannesburg e abbiamo trascorso un paio di giorni a guardarci intorno. Abbiamo ricevuto molti avvertimenti sui pericoli della città, capitale mondiale degli omicidi, e abbiamo preso taxi ovunque. Le township sono state un vero shock culturale ma con una guida e stando nei trasporti, non abbiamo avuto problemi. Abbiamo viaggiato a Port Elizabeth e abbiamo affittato un bungalow, era bellissimo. Ci siamo rilassati e probabilmente eravamo meno consapevoli di ciò che ci circondava...

3.5K I più visti

Likes 0

Io e Gavin

Questa è una storia sul mio amico e sua madre che vivono nella porta accanto. Avevo 24 anni, mi ero diplomato presto al liceo e poi mi ero laureato presto al college. Ho ottenuto un ottimo lavoro con una grande azienda con un considerevole bonus alla firma che ho applicato a un acconto su una casa. Vivevo lì da 6 mesi e conoscevo molto bene i miei vicini. Janice, un'infermiera che lavorava nell'ospedale locale. Era divorziata da diversi anni e ha lavorato duramente per provvedere al figlio di 12 anni Gavin. Gavin era un ragazzo snello di 12 anni in seconda...

2K I più visti

Likes 0

Io e le mie sorelle amico parte 2 (le mie sorelle sono una troia)

Continua direttamente dalla prima parte Ho immerso il mio cazzo direttamente nella figa di Melissa ed è stato più forte dei gemiti di piacere che ha iniziato a implorare di più e si è infilata il dito nel culo urlando FUCK YES JESUS ​​CHRIST I FUCKING LOVE COCK!! Stavo andando da lei molto velocemente, il mio cazzo diventava sempre più forte di secondo in secondo e le urla di Melissa diventavano più forti! FOTTAMI IN QUELLA FIGA OH CAZZO SI! L'ho sentita sborrare e ho sentito i suoi succhi che potevo gestirlo e le ho detto che stavo per sborrare. Ho...

2.4K I più visti

Likes 0

Sotto la sua scrivania

Mi ha assunto tre settimane fa. Un lavoro per il quale sono grato ma completamente non qualificato. Ma poi io sono giovane e asiatica, e lui è più vecchio e bianco, e nel corso dei miei doveri (e sì, anche nel corso del mio ficcanaso) ho scoperto la metrica del porno sul suo hard- drive con giovani donne asiatiche. Sono ben lungi dall'essere scoraggiato da questo. Voglio dire, non fraintendetemi, non ho alcun desiderio di scopare fino in cima, e sono anche dolorosamente consapevole dell'intero cliché della dinamica di potere tra uomo bianco e ragazza asiatica. Ma togliendo tutto questo dall'equazione...

2K I più visti

Likes 2

Lo schiavo del presidente Milford Parte 3

Scarlett era stata una ragazza timida e introversa prima che sua madre la portasse alla Casa Bianca tre mesi prima, ma il trauma che aveva subito la notte delle elezioni aveva costruito un guscio intorno a lei e non aveva detto una sola parola a nessuno da quando aveva perso la sua verginità. Se non fosse stato per le sue urla e il suo pianto, non avrebbe emesso un solo suono, tranne le suppliche di panico che sono cadute nel vuoto quando il chirurgo generale le ha rimosso il clitoride per ordine del presidente Samuel Millhouse Milford. La sua vita nei...

2.5K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.