La tua serata speciale

662Report
La tua serata speciale

Hai avuto una lunga giornata di lavoro e non vedi l'ora di tornare a casa per rilassarti. quel giorno avevo fatto dei piani per te dato che hai ottenuto un aumento al lavoro. Ti ho preparato il tuo cibo preferito e ho portato una bottiglia del tuo vino preferito. Sento la tua macchina fermarsi nel vialetto e subito i miei piani vengono messi in atto. Finisco di accendere le ultime candele, metto su un cd di brani lenti e corro verso la porta. quando apro la porta senti subito l'aroma del cibo seduto sul tavolo della sala da pranzo. sei felice di vedermi dopo una lunga giornata e ancora più soddisfatta di quello che indosso, il sexy set di lingerie di seta nera che abbiamo visto al centro commerciale quel giorno mentre eri in pausa dal lavoro. Ti guardo dritto negli occhi e ti chiedo del resto della tua giornata. rispondi "è andato tutto bene" con una faccia ancora sorridente che fa sorridere anche me. Ti do il bacio più dolce sulle labbra, ti prendo le chiavi e la giacca dalle mani e le metto sul tavolino vicino alla porta d'ingresso. "tesoro, ti meriti una bella notte". ti prendo la mano e ti conduco di sopra dove c'è la tua prima sorpresa, noti i petali di rosa bianca sparsi sui gradini e il profumo che indosso. mi baci la mano e dici "wow tesoro". ti porto nella camera da letto principale e vedi altri petali di rosa sul letto, musica soft e luci soffuse, continui a seguirmi nel bagno e vedi la vasca idromassaggio di grandi dimensioni piena di acqua calda e grandi bolle. Ti bacio sulla guancia e ti tolgo la merda, ti apro la cerniera dei pantaloni e ti tolgo le scarpe. ti dico di entrare e tu obbedisci. Tiro fuori un asciugamano di peluche nero e lo metto accanto alla vasca. ti dico che sarà giù ad aspettare per darti da mangiare. Vado verso la porta del bagno e non puoi fare a meno di guardare la mia forma visibile attraverso la lingerie e ti ricordi che mi stavo allenando. Chiudo la porta, scendo le scale e apparecchio la tavola. dopo 20 minuti scendi le scale, tiro fuori la tua sedia e vedi la tua pasta preferita e un bicchiere del vino che ami. Mi assicuro che tu sia a tuo agio e inizi a darti da mangiare mantenendo il contatto visivo con te per tutto il tempo. dopo che hai finito sembri molto soddisfatto della mia cucina e io vado dall'altra parte del tavolo e ti guardo con aria seducente e mi inginocchio lentamente senza interrompere il contatto visivo e striscio sotto il tavolo fino alla tua estremità e ti tiro lentamente estrai il pene spesso e della misura giusta dai pantaloni del pigiama e stuzzico lentamente la punta con la lingua e uso una mano per massaggiarti le palle. Poi vi metto tutti nella mia bocca e posso sentire il vostro pene diventare un cazzo nella mia bocca. poi comincio a succhiarlo e a sbavarlo finché non diventa duro come la roccia e riesco a sentire il sapore dei succhi che escono dalla punta e mi fa succhiare più vigorosamente così posso sentire di nuovo il tuo sapore in bocca. Lo ingoio profondamente ancora e ancora ancora e amo la sensazione della tua testa in fondo alla gola. Smetto di strofinarti le palle e uso entrambe le mani per farti una sega mentre ti succhio ancora la testa, impaziente e pronto per la tua sborra. Sento i tuoi gemiti provenire da sopra la mia testa e so che sei quasi arrivato. Comincio a sentire lo sperma che esce da te e risale lungo l'asta del tuo cazzo e mi colpisce in fondo alla gola, emetti forti lamenti e so che sei soddisfatto del mio lavoro. Non lascio che una goccia del tuo sperma cada a terra. tutto mi scompare in bocca. scendo da sotto il tavolo e ti vedo sorridere con gli occhi chiusi. poi sparecchio il tavolo e aspetto finché non torni con i piedi per terra. ti faccio sapere che questa è la tua prima pazzia della serata. Ti conduco di nuovo in camera da letto dove c'è musica lenta e soft e altre candele. ti chiedo se desideri un massaggio e tu dici di sì. prendo alcuni ouls che avevo in un cestino accanto al letto e sono già caldi. ti stendi a pancia in giù e io mi metto a cavalcioni sulla tua schiena, puoi sentire quanto è bagnata e calda la mia figa e inizi a fantasticare di farle delle cose. senti gli oli caldi sulla schiena e ti senti così rilassato. ti sussurro cose dolci all'orecchio e gradualmente rendo i miei commenti sempre più espliciti. non ce la fai più e inizi a sentirti eccitato e vuoi sintonizzarti. dopo che sei sulla schiena, torno sopra di te e inizi a baciarti il ​​collo, strofinandoti sulle braccia e baciandoti le orecchie. Ora posso sentire il tuo cazzo diventare sempre più grande e premere sul mio clitoride caldo, bagnato. vedi quanto sono duri i miei capezzoli sotto la lingerie di raso. li vuoi in bocca e io te li espongo. sei felice e inizi a prenderti il ​​tuo tempo su ogni capezzolo di cioccolato. a questo punto la mia figa sta bagnando il tuo cazzo e inizio ad avvolgere le mie labbra interne attorno al tuo cazzo. senti il ​​calore e l'umidità ed è eccitato dalla sensazione. dopo averti cavalcato per un po' e averti sbattuto in faccia il mio double ds al cioccolato, mi giri e lo prendi alla pecorina, ora hai il pieno controllo. hai il dono speciale di colpire i punti giusti e di colpirli per tutta la notte. sento che ti tiri fuori da me, mi giri sulla schiena e mi divarichi le gambe. riesco a sentire la punta della tua lingua sulla punta del mio clitoride e mi fa gemere il tuo nome ad alta voce e adori il feedback. dopo averlo fatto rimetti dentro il tuo cazzo e puoi farlo uscire. Comincio a sentire formicolio alle gambe e so che presto sborrerò, comincio a massaggiarmi il clitoride e tu vedi questo e sai cosa sta per succedere. Comincio a gemere più forte e puoi sentire la mia figa stringersi attorno al tuo cazzo rendendolo ancora più stretto. inizi a esprimermi come stai venendo e posso sentire la noce calda che una volta era nella mia bocca dentro la mia figa palpitante. quella sensazione mi fa venire in cambio e squirto sul tuo cazzo e in quel momento diventa una bellissima combustione di sperma, gemiti e sorrisi. ti stendi sulla schiena e mi dici quanto è stata una serata fantastica. facciamo la doccia insieme e poi ricominciamo nel secondo round

Storie simili

Le avventure di Jessica 4!

Le avventure di Jessica 4 Note dell'autore: Ehi gente, questa è la mia quarta storia della serie e non vedo l'ora di ricevere un feedback. Adoro scrivere queste storie, ma sono molto impegnato ora, quindi potrebbe passare un po' di tempo tra le storie. Amo tutti i miei fan e odio i miei non fan, lol, beh, non ti odio davvero, mi chiedo solo perché non ti piacciono le mie storie. Ci sarà incesto in questa storia, e se odi l'incesto, non leggerlo. Questa è la quarta avventura di Jessica nella serie e, in futuro, fai attenzione a un ospite speciale...

2.2K I più visti

Likes 3

Le tette si fanno bang bang

Ancora una volta vi porto la copia scritta di un'avventura interrazziale più recente. Proprio come prima, adoro ricevere posta da tutti voi e se non ricevete una risposta da me la prima volta, diavolo, scrivetemi di nuovo. Un piccolo retroscena per questa storia: è successo una notte l'estate scorsa. Stavo tornando a casa da un club (mio marito è stato via per la settimana - allenamento). A circa ¼ della strada di casa, la mia macchina ha iniziato a fare i capricci e alla fine ha ceduto. Usando il mio cellulare e una rubrica di una stazione di servizio vicina, ho...

2.2K I più visti

Likes 0

Vicini cattivi_(1)

Mi sono svegliato la mattina dopo con il luminoso sole mattutino di luglio che entrava dalla finestra. con un sorriso stampato in faccia ma ho ancora un leggero senso di colpa nello stomaco dalla sera prima. Mi sono girato per controllare l'ora e ho notato che Tony stava ancora dormendo. Erano le 8.50 di mattina. Mi alzai dal letto e mi tuffai subito nella doccia. Una volta fuori, con un asciugamano addosso, scesi le scale per farmi una tazza di caffè. In piedi in cucina, caffè in mano quando Andy stava tornando da una delle sue corse mattutine. Si era tolto...

2K I più visti

Likes 0

Moglie violentata in Sudafrica

Mia moglie Elaine ed io abbiamo fatto una vacanza in Sudafrica l'anno scorso e abbiamo deciso di provare a vedere quanto più possibile del paese. Abbiamo volato a Johannesburg e abbiamo trascorso un paio di giorni a guardarci intorno. Abbiamo ricevuto molti avvertimenti sui pericoli della città, capitale mondiale degli omicidi, e abbiamo preso taxi ovunque. Le township sono state un vero shock culturale ma con una guida e stando nei trasporti, non abbiamo avuto problemi. Abbiamo viaggiato a Port Elizabeth e abbiamo affittato un bungalow, era bellissimo. Ci siamo rilassati e probabilmente eravamo meno consapevoli di ciò che ci circondava...

3.5K I più visti

Likes 0

Io e Gavin

Questa è una storia sul mio amico e sua madre che vivono nella porta accanto. Avevo 24 anni, mi ero diplomato presto al liceo e poi mi ero laureato presto al college. Ho ottenuto un ottimo lavoro con una grande azienda con un considerevole bonus alla firma che ho applicato a un acconto su una casa. Vivevo lì da 6 mesi e conoscevo molto bene i miei vicini. Janice, un'infermiera che lavorava nell'ospedale locale. Era divorziata da diversi anni e ha lavorato duramente per provvedere al figlio di 12 anni Gavin. Gavin era un ragazzo snello di 12 anni in seconda...

2K I più visti

Likes 0

Io e le mie sorelle amico parte 2 (le mie sorelle sono una troia)

Continua direttamente dalla prima parte Ho immerso il mio cazzo direttamente nella figa di Melissa ed è stato più forte dei gemiti di piacere che ha iniziato a implorare di più e si è infilata il dito nel culo urlando FUCK YES JESUS ​​CHRIST I FUCKING LOVE COCK!! Stavo andando da lei molto velocemente, il mio cazzo diventava sempre più forte di secondo in secondo e le urla di Melissa diventavano più forti! FOTTAMI IN QUELLA FIGA OH CAZZO SI! L'ho sentita sborrare e ho sentito i suoi succhi che potevo gestirlo e le ho detto che stavo per sborrare. Ho...

2.4K I più visti

Likes 0

Sotto la sua scrivania

Mi ha assunto tre settimane fa. Un lavoro per il quale sono grato ma completamente non qualificato. Ma poi io sono giovane e asiatica, e lui è più vecchio e bianco, e nel corso dei miei doveri (e sì, anche nel corso del mio ficcanaso) ho scoperto la metrica del porno sul suo hard- drive con giovani donne asiatiche. Sono ben lungi dall'essere scoraggiato da questo. Voglio dire, non fraintendetemi, non ho alcun desiderio di scopare fino in cima, e sono anche dolorosamente consapevole dell'intero cliché della dinamica di potere tra uomo bianco e ragazza asiatica. Ma togliendo tutto questo dall'equazione...

2K I più visti

Likes 2

Lo schiavo del presidente Milford Parte 3

Scarlett era stata una ragazza timida e introversa prima che sua madre la portasse alla Casa Bianca tre mesi prima, ma il trauma che aveva subito la notte delle elezioni aveva costruito un guscio intorno a lei e non aveva detto una sola parola a nessuno da quando aveva perso la sua verginità. Se non fosse stato per le sue urla e il suo pianto, non avrebbe emesso un solo suono, tranne le suppliche di panico che sono cadute nel vuoto quando il chirurgo generale le ha rimosso il clitoride per ordine del presidente Samuel Millhouse Milford. La sua vita nei...

2.5K I più visti

Likes 0

La moglie di Frank parte 5

La moglie di Frank parte 5 Il viaggio di Jim Ritorno al Sexy Shop storia di: SindyxSin Jim riporta Kathy al sexy shop. NOTA DELL'AUTORE: Questa è una storia sessuale continua. Potrebbe avere del sesso rude e non dovrebbe essere letto da persone che non amano quel tipo di sesso. Non è per tutti, dolore, umiliazione e altri atti sessuali usati per degradare una persona non per tutti. Se questo ti eccita, sono felice, ma per favore non provare nulla di tutto questo su partner riluttanti. Le storie che precedono questa sono; Moglie Franchi, 1,2,3,4. Con l'aiuto di Frank e di...

1.8K I più visti

Likes 0

Le figlie controllate dalla mente di papà Capitolo 6: La migliore consulenza madre-figlia di papà

Le figlie controllate dalla mente di papà Capitolo sei: La migliore consulenza madre-figlia di papà Una storia di controllo mentale con fibbia per cintura Con il mio pseudonimo3000 Diritto d'autore 2021 Note: Grazie a WRC264 per aver letto questo beta! Il dottore è un po' indietro, ha detto l'infermiera mentre ci sedevamo nella sala d'attesa dell'ufficio del dottor Sharma. Era il ginecologo/ginecologo di mia figlia. Dato che erano tutte incinte, dovettero andare tutte a trovarla. Ma mai nello stesso giorno, ovviamente. La dottoressa Sharma era troppo impegnata per farli entrare tutti nello stesso giorno. Ero stato qui due giorni fa con...

1.9K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.