Beth va dai cani - Capitolo 09

453Report
Beth va dai cani - Capitolo 09

Cindy prende tre nuovi cani. Uno di questi ci sorprende entrambi.

Dopo la sorpresa di scoprire che l'Husky era già addestrato, ho lavorato sugli altri. Il pastore tedesco era piuttosto potente ed era un perfetto cane da riproduzione, ma aveva anche le qualità di un meraviglioso giocattolo. Non ci volle molto per convincerlo a leccarmi. In effetti sono rimasto piuttosto sorpreso dalla rapidità con cui lo ha imparato. Pensavo solo che fosse intelligente e naturale. Anche gli affari di Cindy stavano riprendendo e io trascorrevo gran parte della mia giornata svolgendo i normali compiti di allevamento. Ma ogni volta che guardavo i vari cani mettere incinta delle vere cagne, mi eccitavo e dovevo sfogare le mie sensazioni con una sessione con l'alano. Un modo perfetto per alleviare le mie tensioni.

Il pastore tedesco e il nuovo laboratorio sembravano aver preso il sopravvento molto rapidamente. È stato meraviglioso ed entrambi mi hanno fatto venire più volte. Ho provato il passaggio successivo e non avevano proprio avuto l’idea di montarmi. Una sera uscii dal lavoro e andai in palestra. Pensavo che la mia borsa da palestra fosse in macchina, ma mi sono reso conto che l'avevo tirata fuori per lavare l'asciugamano e i pantaloncini. Era ancora nel capannone al lavoro. Ho borbottato tra me e ho fatto un'inversione a U. Tornato al lavoro, ho parcheggiato e mi sono diretto al capannone. Ho notato che le luci erano accese e sentivo strani rumori. Pensando che fosse in corso un crimine, sono strisciato silenziosamente fino a raggiungere il capannone. Ciò che ho visto mi ha scioccato ed emozionato.

Cindy era nuda e sdraiata sulla panchina. C'erano il pastore tedesco e l'alano. Si stava massaggiando qualcosa sulle tette e sulla figa e i due cani leccavano qualunque cosa fosse. Si sarebbe diffusa di più quando avessero cominciato a smettere. Ho guardato di traverso e c'era un ragazzo in piedi anche lui nudo. Si stava accarezzando il cazzo mentre guardava lo spettacolo svolgersi davanti a lui. "Oh Derek, è così bello" gemette Cindy. Ho capito che il ragazzo era suo marito. Non lo avevo mai incontrato ma lei lo aveva menzionato più volte. Sapevo anche che apparentemente gli andava bene il suo amore per i cani. Molto evidente dalla sua erezione.

Mentre la guardavo si dava una pacca sull'inguine e gridava "montare" all'alano. Fedele al suo allenamento, è salito sulla sua posizione da missionario e ha infilato il suo cazzo già crescente nella sua figa già soddisfatta. Lei strillò mentre lui cominciava a picchiarla. Aveva abbassato la mano e in qualche modo gli aveva impedito di legarsi a lei. Il pastore tedesco rimase, con la testa di lato, a guardare. Una tecnica che ho usato sui nuovi assunti per avere un'idea di cosa fare. Cindy gemeva più forte mentre il danese diventava sempre più frustrato. Alla fine si allontanò ma Cindy si mise rapidamente in ginocchio e il cane rinnovò il suo attacco, questa volta senza resistenza da parte di Cindy, forzò il suo enorme nodo dentro di lei e si rilassò.

Non appena iniziò a pompare il suo seme dentro di lei, Derek si avvicinò e si fermò di fronte a lei e le spinse il cazzo in bocca. Chiuse gli occhi e gemette mentre lei cominciava a succhiargli il cazzo. Non ci ha messo molto a farlo venire in bocca e il danese ha finito il suo lavoro e si è ritirato. Una buona dose di sperma in entrambe le estremità. Cindy si alzò con lo sperma che le colava lungo le cosce e su tutto il mento. Non potevo scappare perché avevo ancora bisogno della mia borsa da palestra. Sono uscito dall'ombra e loro mi hanno visto. Derek fu sorpreso ma Cindy si limitò a sorridere. "Stai guardando da molto?" mi ha chiesto "giusto il tempo" e io ho detto "ora so perché il pastore tedesco ha imparato a leccare così velocemente".

Cindy mi presentò a Derek che era ancora lì un po' sorpreso. Gli era un po' difficile restare calmo stando lì nudo con il cazzo a mezz'asta. "Umm ciao Beth", ha detto "è un po' imbarazzante incontrarci in questo modo". Ho riso e basta: "beh, immagino che possiamo dire che capisco perché potresti pensarlo. Ero qui solo per ritirare la mia borsa da palestra che ho dimenticato. Ma di certo non mi aspettavo di vedere anche uno spettacolo. Io andrò ora. Piacere di conoscerti Derek e felice di vederti Cindy”. Presi la borsa e andai in palestra. “Sei in ritardo” disse Toni. Mi sono scusato e ho detto che avrei spiegato quando sarei tornato a casa. Ho avuto difficoltà a concentrarmi sul mio allenamento. La mia figa ronzava e volevo solo scendere. Toni lo ha fatto per me quando siamo tornati a casa.

Il giorno dopo sono arrivato al lavoro e ho trovato Cindy sorridente. "Ti è piaciuto lo spettacolo ieri sera?" chiese, ovviamente conoscendo già la risposta. “Sì, l'ho fatto Cindy. Molto sorprendente ma molto stimolante” ho risposto. "Derek è molto deluso dal fatto che non ti piacciano gli uomini" aggiunse "gli sarebbe piaciuto che restassi". Ho riso “beh, dopo che gli uomini Rottie e Dane non riuscivano a riempirmi come fanno loro. Anche Toni e il mio strap-on da 10 pollici superano qualsiasi cosa un uomo possa offrire”. Il suo sorriso si allargò "10" tesoro", disse "sarebbe così carino". Ho preso un appunto per ricordarglielo un giorno. Forse quando finalmente andremo a vedere April la prossima volta.

Tornai ai recinti, dando da mangiare e abbeverando i cani. Ho guardato il pastore tedesco e mi sono chiesto se avesse imparato qualcosa dalla notte scorsa. Poi guardò l'Husky e sospirò. Era semplicemente meraviglioso. Potevo capire perché Donna fosse così innamorata di lui. Ho controllato i due Lab. L'ultima aggiunta sembrava essere eccitata. Anche lui è stato addestrato? Avrei dovuto verificarlo più tardi. Proprio in quel momento Cindy arrivò con una cagna e il suo proprietario. La cagna era un labrador e il proprietario ha scelto il cane con cui voleva servire il suo cane. Ho guardato il suo viso mentre il laboratorio svolgeva il suo lavoro. Lei rimase con gli occhi spalancati mentre lui scopava la cagna. “Vorrei che mio marito fosse così vigoroso” disse a nessuno in particolare. Cindy e io ci guardammo e ridacchiammo.

Ho messo via il laboratorio e la cliente se n'è andata con la sua cagna. Cindy sorrise mentre metteva i soldi nella cassa. "Donna sciocca", ha detto Cindy, "avremmo potuto sistemarla con un cane se lo avesse chiesto". Ho riso "beh, forse tornerà di nuovo", ho detto. Sono andato ai recinti. Ero già arrapato e l'Husky era così bello. Come Cindy aveva detto, il prossimo appuntamento per l'allevamento non sarebbe stato prima delle 14:00, questo mi ha dato il tempo di lavorare con il pastore tedesco. L'avevo già visto leccare le tette di Cindy, quindi l'ho portato nel capannone e ho lasciato cadere le mutande. "Lecca" ho detto. Nessuna risposta. "Lecca" ho detto ancora e ancora nessuna risposta. Ho recuperato la sostanza appiccicosa che Cindy aveva usato la sera prima e me ne sono messa un po' sulle dita. "Lecca" ho detto di nuovo e gli ho offerto le mie dita. Ha risposto immediatamente.

Dopo avergli permesso di leccarmi le dita, ho preso dell'altra sostanza appiccicosa e l'ho spalmata solo sulla mia figa. "Lecca" ho detto e questa volta ha infilato la testa tra le mie gambe e ha leccato. È stato così bello. Lo ha ripetuto più volte e nel frattempo ha avuto un orgasmo. Stava dimostrando di imparare velocemente. Mi ero appena rimessa le mutande quando arrivò l'appuntamento delle 14:00. Questa volta era un ragazzo con un laboratorio. Apparentemente erano la razza preferita in città. Ha portato la sua cagna nella stalla e io ho legato il pastore tedesco in modo che potesse guardare. Ho tirato fuori l'altro laboratorio e presto ha montato la cagna che era in calore. Il ragazzo continuava a guardarmi e potevo vedere il grumo nei suoi pantaloni. Era evidente che si stava godendo lo spettacolo e mi desiderava. “Scusa” ho pensato “non sei il mio tipo. Non hai pelliccia”.

Il cane ha fatto il suo lavoro e l'ho messo via. "Grazie signorina" disse "hai un paio di bei cani qui". "Se solo sapessi quanto hai ragione" ho pensato ma non l'ho detto. Ha portato la sua cagna in ufficio e ha pagato la quota di monta. Cindy ha dichiarato che è stata una bella giornata. Ho lasciato legato lo Shepard tedesco e ho recuperato l'Husky. Guardare i cani al servizio delle cagne mi ha sempre eccitato. Ho esortato l'Husky a leccarmi e poi a montarmi. Speravo che il pastore tedesco capisse l'idea. Successivamente li ho rimessi nei loro recinti e li ho riordinati, pronti per iniziare la giornata. Mentre auguravo la buonanotte a Cindy, lei ha annunciato che April l'aveva contattata e voleva che andassimo a trovarla sabato. Finalmente potrei avere la possibilità di godermi Cindy. Per ogni evenienza, porterei il mio strap-on da 10 pollici.

Storie simili

Croma.

Sai che è strano, ma non riesco a ricordare nulla. Robert sentì la porta chiudersi alle sue spalle e rimase sull'ingresso con l'aria smarrita. È così? disse una voce da più lontano nella stanza. “Sì,” disse Robert, con la fronte aggrottata. In effetti, quando l'ho detto, non riuscivo nemmeno a ricordare il mio nome, che ci crediate o no. Charlotte guardò dietro l'angolo, alzando un sopracciglio verso di lui. Spero che tu non abbia dimenticato il mio. Carlotta! Naturalmente,” Robert rise sottovoce. “Ora che lo dici, sembra quasi che all'inizio non lo sapessi. E... la cosa più dannata, ma non riesco...

2.4K I più visti

Likes 1

INTERROMPERE UN'ABITUDINE

Se non fosse per il neo sul cazzo di Aaron Denton, sarei molto più felice, io ti garantisco. Quel neo mi dà fastidio dalla terza elementare, quando l'ho visto pisciare nel bosco. Che cosa? disse con aria assente, guardando i nostri sguardi inorriditi, no rendendosi conto che stava facendo qualcosa di completamente innaturale. Il resto di noi stava solo ciondolando, pisciando regolarmente attraverso il nostro chiusure lampo come persone sensibili, ma non Aaron. Merda. Senza nemmeno dare ci ha pensato un secondo, Aaron si è aperto la zip dei jeans, si è abbassato i pantaloni, fino alle ginocchia -- (aaack!) --...

1.1K I più visti

Likes 0

The Hardwoods: Kevin impara ad amare il cazzo

13-15 LUGLIO 1973: KEVIN IMPARA AD AMARE IL CAZZO Questa storia è raccontata dal punto di vista del tredicenne Kevin Hardwood. Suo fratello diciassettenne lo incastra, il che fa sì che suo padre lo sculacci. Kevin cede alla richiesta di Luke di succhiargli il cazzo in modo che non continui a metterlo nei guai. Era una calda giornata estiva di metà luglio. Mi stavo rinfrescando nel cortile sul retro della piscina di famiglia. Avevo l'intera piscina tutta per me con mio padre al lavoro e mia madre e mia sorella in visita dai vicini. Nuotavo pigramente a dorso intorno alla piscina...

756 I più visti

Likes 0

RWBY - I preferiti dell'insegnante capitolo 1

Aspettatevi errori di grammatica, questa non è la mia lingua madre X-X-X-X-X Le cose sono tranquille alla Beacon Academy, soprattutto nelle camere da letto, anche se in una di esse succede qualcosa che nessuno potrebbe mai immaginare: I corridoi sono vuoti, tutti sono nel cortile oa passeggio per la città. Se qualcuno attraversasse uno di essi, sarebbe sorpreso di sentire suoni strani e piuttosto sospetti. Ora, se qualcuno entra nella stanza da cui proviene il rumore, la sua mascella cade a terra quando vede una scena così incredibile. In uno dei letti, tre corpi si agitano in un intenso atto sessuale...

718 I più visti

Likes 0

Il mio compleanno speciale

La settimana scorsa è stato il mio diciottesimo compleanno, e che compleanno è stato. Non fraintendetemi però, è iniziato in modo schifoso come i miei ultimi tre compleanni, ma è finito in un modo che non avrei mai potuto prevedere. Mi chiamo Stephanie e, come ho detto prima, ho diciotto anni. Ho lunghi capelli neri e lisci, non chiamarmi bruna perché mi dà fastidio, sono neri, non castani, con scintillanti occhi azzurri. Di solito la gente si prende gioco della mia altezza, quando sei alto solo un metro e settanta, è destinato a succedere, immagino, e io peso quarantacinque chili e...

427 I più visti

Likes 0

Sotto la sua scrivania

Mi ha assunto tre settimane fa. Un lavoro per il quale sono grato ma completamente non qualificato. Ma poi io sono giovane e asiatica, e lui è più vecchio e bianco, e nel corso dei miei doveri (e sì, anche nel corso del mio ficcanaso) ho scoperto la metrica del porno sul suo hard- drive con giovani donne asiatiche. Sono ben lungi dall'essere scoraggiato da questo. Voglio dire, non fraintendetemi, non ho alcun desiderio di scopare fino in cima, e sono anche dolorosamente consapevole dell'intero cliché della dinamica di potere tra uomo bianco e ragazza asiatica. Ma togliendo tutto questo dall'equazione...

2K I più visti

Likes 2

Bravado, parte 2

Kevin si svegliò la mattina dopo intontito, sbronzo e duro come una roccia. Debby giaceva accanto a lui nuda, sorridendo e accarezzando il suo piccoletto. Charles non era a letto. Kevin sussurrò, smettila! e ha provato a staccare le mani, ma ha semplicemente stretto e ha continuato a giocare con lui. Kevin sapeva che Charles non era felice che fossero finiti tutti in una cosa a tre la scorsa notte, ma a Debby non sembrava importare. Kevin sentì Charles che girava per la cucina. Kevin guardò Debby negli occhi e gridò: “Charles! Debby non smetterà di giocare con il mio cazzo!...

2.4K I più visti

Likes 0

Sculacciata Amanda

Ho scritto questa storia per la ragazza dei miei desideri. L'ha letto e gli ha dato la sua approvazione. Ho cambiato il nome per proteggere i colpevoli :) È piuttosto breve: non riesco a immaginare di durare a lungo se questo si avverasse. Fatemi sapere cosa ne pensate. ====================================================================================================================================== ======================== Avevo incontrato Amanda 2 anni prima come parte di una chat room online. L'avevo considerata sexy dal momento in cui avevo controllato il suo profilo e non potevo credere alla mia fortuna quando ci ha provato. Eravamo in chat da un po' di tempo, ma alla fine ci siamo incontrati nel...

2.4K I più visti

Likes 0

RASATURA LE GAMBE DEI MIEI COMPAGNI PIATTI

RASANDO LE GAMBE E LA FIGA DEI MIEI COMPAGNI È puramente immaginario ma basato su un incidente realmente accaduto, ma il personaggio è reale ed è un'ex fidanzata in Thailandia. Spero che la storia ti piaccia. .................................................. .................................................. .......... Tornando a casa un giorno ho trovato la mia coinquilina Tan che stava frugando nell'armadietto del mio bagno. Questa è la storia che seguì. Tan ha 34 anni e io ne avevo quattro in più ed è per questo che andavamo così d'accordo che ci prendevamo cura l'uno dell'altra che spesso sfilava in mutande, tranne quando veniva il suo ragazzo. “Merda Barry...

1.9K I più visti

Likes 0

Sorella divertente (Pt1)_(0)

Andare in discoteca in città non è poi così male dici ai tuoi amici quando continuano a chiederti perché lo fai, Perché lo faccio? ti chiedi per la decima volta mentre tu e tua sorella state sulla piattaforma affollata aspettando il tubo a casa. Entrambe vestite con gonne quasi troppo corte per decenza e top attillati, tua sorella si è sempre lamentata del fatto che non indossi mai un reggiseno, i tuoi seni sodi e larghi e quasi cadono dalla linea del collo del taglio inferiore. 23:00 e non puoi credere a quante persone stanno ancora viaggiando, la vedi saltare e...

1.5K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.