MAGLIONE!!

382Report
MAGLIONE!!

Recentemente ho acquistato un'auto della polizia usata, dotata di faro e luci di posizione lampeggianti e di una vecchia sirena con un mucchio di cavi gettati in una scatola nel bagagliaio. Ho pensato che con l'ottimo modo in cui sono state costruite queste vecchie auto e con quanto bene sono generalmente curate, avrei avuto un'auto che sarebbe durata a lungo fino a venire - ehm, uh vieni!! Non sapevo che la mia nuova "autorità" non solo mi avrebbe fatto passare velocemente nel traffico, ma mi avrebbe anche dato accesso ad alcuni bei cazzi da succhiare e scopare se avessi giocato bene le mie carte.

Un mio amico mi ha aiutato a collegare tutte le luci e la vecchia sirena fornite con l'auto e dopo un paio di giorni passati a girare su e giù per le autostrade locali facendo impazzire la gente e viaggiando ad alta velocità verso la mia prossima "emergenza" il La novità dell'intera faccenda si spense e cominciai a pensare ad altri modi per rendere divertente il mio nuovo veicolo.

Ci sono diversi bar gay in città che frequento regolarmente per incontrare ragazzi sexy con cui succhiare i loro cazzi e pomparmi il buco del culo pieno del loro sperma. Anche i momenti in cui uscivo, mi riempivo e scopavo sembravano iniziare a diventare noiosi e ho pensato, ehi, forse potrei fermare alcuni ragazzi che vedo uscire dai club e provare a fare sesso con loro! Ci sono volute un paio di notti di esercitazione prima che trovassi il coraggio di accendere le luci e la sirena e di fermare qualcuno. Ero molto nervoso e tremavo davvero mentre sedevo in macchina nel parcheggio mentre un ragazzo bruno, sexy e ben fatto con un mustang, lasciava il bar gay e si dirigeva a nord, fuori città. L'ho seguito da vicino e quando è arrivato in una zona un po' deserta della statale ho acceso il semaforo e suonato la sirena un paio di volte e lui ha subito accostato. Ho puntato i riflettori sul suo veicolo mentre mi accostavo dietro di lui e tremavo in modo incontrollabile mentre scendevo dalla macchina e mi avvicinavo a lui.

Ha abbassato il finestrino mentre mi avvicinavo e sembrava che stesse cercando qualcosa, forse la sua carta d'identità, un'assicurazione o qualcosa del genere. "Sai perché ti ho fermato stasera?" ho chiesto con la mia migliore voce da macho e non da frocio. "No signore, non credo che stessi andando troppo veloce." Mi appoggiai allo stipite della finestra e guardai dentro. Mi ha guardato in modo strano quando ha visto che non ero in uniforme o qualcosa del genere.

Ho guardato il suo inguine, ha notato che lo fissavo e un leggero sorriso ha superato la sua faccia prima del quizzicle. "Ti ho accostato perché vorrei succhiarti e scoparti il ​​cazzo!!" dissi con la mia normale pronuncia gay/femminile. Avresti potuto sollevargli la mascella dal pavimento dopo averlo detto! "Vivi qui vicino?" Gli ho chiesto. Lui annuì e diede il suo indirizzo. Gli ho chiesto se era interessato e aveva voglia di scopare, al che ha detto volentieri di sì. Gli ho detto che l'avrei seguito a casa sua se fosse stato disposto, e quando ci siamo accordati e lui mi ha dato il suo numero di cellulare e io gli ho dato il mio nel caso ci fossimo separati, sono tornata sulla mia macchina e l'ho seguito a casa. Il mio cazzo si contorceva e pulsava al pensiero di quello che stavo facendo e di quello che stavo per fare - mi eccitava tantissimo!!

Ho seguito la mia giovane vittima nel suo appartamento a circa dieci minuti di distanza. Il suo nome era Robert e avevo immaginato che avesse circa 30 anni. Siamo andati di sopra a casa sua e lui mi ha offerto da bere mentre prendeva un paio di birre dal frigorifero e ci siamo seduti sul divano uno accanto all'altro. Accettai la birra e bevemmo qualche sorso.

"Fumi?" Lui mi ha chiesto. Non del tutto sicuro di cosa intendesse o dove stesse andando, ho detto "certo" e ho pensato che avrebbe potuto chiedermelo nel caso in cui il fumo di sigaretta mi avesse disturbato o qualcosa del genere. Ma non è stato così. Ha aperto una scatola di legno sul tavolino e ho potuto vedere un sacchetto di quella che sembrava marijuana e una mezza dozzina circa di canne grasse arrotolate all'interno della scatola. Tirò fuori due canne e un accendino e mi offrì uno dei bastoncini. Non fumavo erba da molto tempo ma confesso che ero molto ansioso di farlo!!

"Questa è una bella merda!" esclamò accendendo prima la mia canna e poi la sua. L'ho colpito forte e profondo, aspirando tutto il fumo che potevo: non volevo sprecarne nemmeno uno. Al terzo o quarto tiro lungo e profondo sulla mia canna, ho sentito un leggero ronzio che iniziava a sopraffarmi. "Sì," ho risposto dopo qualche minuto, "questa è proprio una bella merda!" Robert ridacchiò tra sé e sé e ci sedemmo sul divano, ognuno di noi fumando una canna sballandosi con una mano e massaggiandosi a vicenda la coscia e l'inguine con l'altra mano. Stavo diventando duro come una roccia: divento così fottutamente arrapato quando sono fatto e non riesco a prendere abbastanza cazzo nel mio buco da frocio per soddisfarmi!! Potrei scopare l'intero esercito quando sono fatto! Hmm, penso che mi piacerebbe davvero provarlo!!

"Quindi tutta questa faccenda dell'auto della polizia è un nuovo tipo di strumento di raccolta o qualcosa del genere?" chiese Robert mentre si avvicinava alla metà della sua canna. Uno spesso strato di fumo ha cominciato a riempire il soggiorno mentre eravamo lì seduti a incasinarci e a diventare duri.

"Bene, l'ho appena ricevuto e questa è la prima volta che lo faccio." Ho risposto. "Beh, mi hai sicuramente ingannato!" Roberto ha risposto. "Pensavo di essere più incasinato di quanto non fossi o qualcosa del genere." Ho sorriso chiedendomi quanto fosse incasinato prima, e quanto lo sarebbe stato in futuro.

Abbiamo fatto qualche chiacchierata su ciò che ci piaceva sessualmente. Gli ho detto che ero un bottom e raramente un top. Ha detto che era versatile ma preferiva essere il migliore. Ha funzionato bene perché stavamo per iniziare un po' di sesso bollente e disgustoso!!

Finimmo i nostri spinelli qualche minuto dopo e bevemmo un'altra birra mentre ci dirigevamo verso la camera da letto di Robert. La luce soffusa della luce dell'ingresso proiettava nella camera da letto abbastanza luce senza che fosse troppo intensa o troppo buia, quanto bastava per vederci e vedere cosa stavamo facendo. Mi girava la testa e il mio corpo formicolava mentre ci spogliavamo a vicenda. Aveva un corpo stretto e liscio, begli addominali e cosce. La biancheria intima del bikini nascondeva a malapena il suo cazzo piuttosto grosso e rigonfio. Mentre mi tirava giù i jeans, mi ha massaggiato le chiappe nude, ha trovato le mie mutandine perizoma e ha mormorato quanto fossero sexy per lui.

Siamo rimasti lì per un po' e ci siamo accarezzati, poi abbiamo iniziato a baciarci e pomiciare. La mia lingua guizzò selvaggiamente nella sua bocca e giù nella sua gola cercando di penetrarlo più profondamente che potevo. Lui ricambiò l'entusiasmo mentre i nostri corpi si premevano insieme e ci afferravamo per la vita e il culo, avvicinandoci l'un l'altro - i nostri cazzi duri e furiosi che premevano l'uno contro l'altro.

Poi siamo caduti insieme sul letto e abbiamo cominciato a baciarci di più e a leccarci i corpi. Poi siamo entrati in un 69 con lui sotto e io sopra. Ho sentito la sua lingua bagnata sfrecciare dritta verso il mio buco del culo e ha cominciato a leccarmi il buco liscio - Mi rado TUTTI i peli del corpo!!

Gli ho succhiato il cazzo e ho bevuto un po' di sperma in gola e gli ho accarezzato le palle mentre Robert infilava un dito nel mio buco del culo bagnato. Ho emesso un piccolo gemito mentre lui mi leccava il cazzo e lo accarezzava con l'altra mano mentre spingeva il dito medio in profondità nel mio buco.

È stato fantastico sentire il suo dito sbattere la mia scatola gay, ma volevo la cosa vera. Mentre bevevo sul suo palo, ho stimato che fosse lungo circa otto pollici solidi e abbastanza spesso. Il mio buco del culo si è increspato al solo pensiero di cavalcare il suo palo di carne. Ho ingoiato profondamente il suo cazzo per qualche altro minuto mentre lui infilava un altro dito nel mio buco disgustoso e poi gli ho tolto lentamente le dita, mi sono girato e mi sono sdraiato sopra di lui. Ci siamo baciati un po' appassionatamente e poi ho preso un tubetto di lubrificante che ho notato sul suo comodino. Mentre ci baciavamo ho spalmato una goccia di lubrificante intorno e nel mio buco del culo. Volevo essere molto bagnato per la sua asta.

Entrambi gememmo in previsione di ciò che entrambi sapevamo e volevamo che accadesse dopo. "Mmm... ti voglio dentro di me, tesoro!" dissi con un sorriso mentre stringevo i miei fianchi contro i suoi. "Sì, ti voglio così dannatamente!" lui ha risposto. Ho alzato le ginocchia in modo da essere più o meno a cavalcioni su di lui, mi sono abbassato e ho afferrato il suo grosso cazzo. Ho guidato il suo enorme strumento da uomo verso il mio buco dolorante e ho strofinato la testa del suo cazzo lungo la fessura del mio culo. Gemeva ogni volta che si strofinava contro il mio buco del culo. Ho oscillato i fianchi avanti e indietro lungo il suo cazzo e quando sono stato pronto, ho smesso di muovermi e mi sono seduto un po', così la testa nuda del suo cazzo ha iniziato lentamente a premere nel mio buco. Ho fatto un respiro profondo, cercando di rilassare il muscolo sfintere per accogliere questo grosso intruso. Robert continuava a gemere mentre mi pizzicava i capezzoli, cosa che mi fece inarcare la schiena per l'eccitazione. Quel movimento fece sì che la punta del suo cazzo mi entrasse direttamente nel buco del culo. Ho sussultato un po', ancora lavorando per allentare il buco del cazzo e mi sono abbassato di circa un pollice per iniziare il compito di toccare il fondo del suo cazzo.

Mi sono chinato con quasi cinque centimetri del suo cazzo dentro di me e l'ho baciato forte un paio di volte e ho sorriso mentre mi sedevo preparandomi per il mio "tuffo" rituale. Poi mi sono assicurato di avere una buona angolazione sul suo cazzo e l'ho sollevato un po', ho aspettato, poi ho lasciato che le gambe si afflosciassero e ho immerso tutto l'ero sul suo cazzo e non mi sono fermato finché non mi sono letteralmente seduto su di lui e lui era completamente nel mio buco del culo!! Che fretta del cazzo!! Tutto il mio corpo scoppiò in un'ondata di piacere mentre mi dimenavo sul suo palo, mi sollevavo fino alla punta del suo cazzo e lo sbattevo di nuovo giù. Santo cielo, mi stava eccitando così tanto che pensavo che stavo per venire in quel momento!! Ho inarcato la schiena, ho appoggiato la testa all'indietro, ho chiuso gli occhi e ho immaginato quanto fosse bello essere una donna ed essere scopata!!

Robert mi ha afferrato per i fianchi mentre lavoravo su e giù sul suo cazzo e ogni volta mi tirava giù con forza perforandomi con i suoi fianchi per penetrarmi più velocemente e più in profondità. Abbiamo scopato in questo modo per circa dieci minuti, credo, e poi gli ho chiesto se poteva scoparmi alla pecorina. Non appena avevo pronunciato le parole, si era seduto, mi aveva fatto girare su e giù a quattro zampe e aveva puntato il suo strumento d'amore verso il mio buco del culo spalancato!

"Sbattimi il buco del cazzo!!" ho urlato. Lui obbedì e affondò la sua pistola piena di sperma nel profondo di me. Mi afferrò di nuovo per i fianchi e mi tirò indietro per soddisfare ciascuna delle sue profonde spinte verso l'interno. Il mio buco del culo spalancato ha iniziato a emettere suoni di scoreggia mentre mi pompava sempre più in profondità. In un certo senso ho sempre avuto un problema con questo, mi rilassavo e mi rilassavo per tutti i miei amanti e subito dopo mi riempivano d'aria!! Beh, almeno non puzzava!!

Abbiamo scopato alla pecorina per un bel po' di tempo: pensavo che Robert mi sarebbe venuto dentro un paio di volte, ma immagino che non l'abbia fatto, ha continuato a pomparmi sempre più forte. Potevo sentire goccioline di sudore cadere dalla sua testa e sulle mie natiche e sulla parte bassa della schiena mentre le sue spinte violente facevano spargere il suo sudore.

Era così bello essere sballato e scopato da questo ragazzo attraente che avevo appena incontrato. E la cosa ancora migliore è che non ha nemmeno menzionato l'uso del preservativo o qualcosa del genere!! Adoro scopare senza preservativo e mi rifiuto di indossare o usare il preservativo!! Li ho usati in rari casi, ma il ragazzo doveva essere così fottutamente attraente che lo volevo comunque e mi arrendevo e glielo permettevo. Altrimenti per me è bareback o non entri in me!!

La maggior parte delle volte voglio che vengano anche dentro di me. Adoro sentire lo sperma di un uomo esplodere nelle mie viscere e riempirmi. A volte mi piace che mi vengano addosso o, se non nel buco del culo, almeno in gola. Non mi piace sprecare sperma!! Molto velocemente, ricordo che una volta a Key West, in Florida, ero a una festa di sesso di gruppo e ho scopato un gruppo di ragazzi quel giorno/notte e una sessione in cui 8 ragazzi scopavano e venivano dentro di me - mi è piaciuto così tanto, sentendomi tutto quello spruzzo di sperma dentro di me. Più tardi mi infilerei le dita dentro e assaggerei tutto quello sperma - non sprecare, non voglio!!

Robert tirò fuori dal mio buco gocciolante e mi spinse sulla schiena. Mi ha aperto le gambe, mi ha sorriso e mi ha chiesto come mi stavo godendo il viaggio. Gli ho detto che mi piaceva ogni secondo e di non smettere di scoparmi!! Si è rannicchiato tra le mie gambe e ha fatto scivolare facilmente il suo cazzo mostruoso sulla schiena destra al suo posto: nel profondo del mio buco di merda! Alzai le gambe più che potevo mentre lui si sdraiava sopra di me e macinava il suo cazzo più profondamente dentro di me. Mi ha pompato febbrilmente, si è appoggiato sui gomiti e mi ha infilato la lingua in bocca. Gli ho afferrato la nuca, ho spalancato la bocca e ho succhiato la sua lingua nella mia bocca.

Con l'altra mano glielo feci scorrere lungo la schiena tesa e giù fino al sedere sodo e gli strinsi la guancia. Ho fatto scivolare un dito nella sua fessura e gli ho massaggiato il buco del culo pulsante mentre mi colpiva senza sosta. Penso che questo lo abbia messo sulla buona strada per un orgasmo. Lui gemette più forte: "Sì, è così" mentre infilavo un dito nel suo buco del culo. Le sue spinte dentro di me sono diventate più forti, più violente e più profonde - potevo dire che sarebbe venuto dentro di me in pochi minuti ancora!! Non vedevo l'ora di accettare il suo dolce e delizioso carico!!

Poi ha alzato i gomiti, mi ha afferrato le gambe, mi ha messo le mani dietro le ginocchia e mi ha spinto indietro le gambe vicino alle orecchie. Questo mi ha allungato un po', ma ero troppo arrapato, fatto e impegnato a concentrarmi sul fatto di farmi scopare per notare i miei muscoli posteriori della coscia tesi. Robert si è messo in ginocchio, mi ha tenuto le gambe sollevate e mi ha picchiato sempre più forte e potevo dire dalla sua faccia che stava per venire. Appena accesi un treno merci che prendeva slancio, continuava a martellare, a spingersi sempre più in profondità, sempre più in profondità, dentro di me. Martellante, spinta, martellante, spinta. Ad ogni spinta tirava fuori fino in fondo in modo che appena la punta del suo cazzo fosse dentro di me e poi me lo sbatteva dentro molto forte e veloce, ancora e ancora. Questa è stata molto probabilmente la migliore scopata che abbia mai avuto!!

Si irrigidì, ogni muscolo del suo corpo scintillante sembrò tendersi mentre continuava a piantarmi il suo bastone di sperma in profondità. "Aaah!" urlò. "Quasi lì!!" Ho sorriso e ridacchiato come la ragazzina che vorrei essere, con impaziente attesa e lussuria mentre pompava una mezza dozzina di volte e poi ho sentito l'esplosione di sperma nel profondo di me da qualche parte che non avevo mai sentito prima. "Cazzo sì!" sbottò mentre il suo cazzo si contraeva e continuava a sputare sperma nel mio buco del culo. "Ecco, tesoro!" Ho urlato mentre sentivo uno spruzzo dopo l'altro di spruzzo di sperma nelle mie viscere. "Dammelo più forte! Dammelo più profondamente! Dammelo TUTTO! Dammi quello di cui ho bisogno, tesoro!!" Ha pompato più a fondo per cercare di ottenere più sperma il più profondamente possibile dentro di me - anch'io ne adoravo ogni goccia!! Mentre continuava a svuotare la sua banca del seme dentro di me, il pompaggio rallentò, abbassò le mie ginocchia e io gli avvolsi le gambe attorno al culo e lo tirai dentro di me mentre giaceva sopra di me senza fiato. Mi pompava ancora e faceva le smorfie e pensavo che sicuramente avesse finito di venire.

Qualche spinta più profonda e violenta era dentro di lui e scatenò un altro breve giro di scopata mentre gemeva di nuovo ad alta voce, "Aaaghh... un... ancora un po' di sperma per te!!" e alla fine si è semplicemente appoggiato sopra di me. I nostri corpi ansimavano sotto il respiro e il sudore scorreva dai nostri corpi sul suo letto. Le mie gambe tremavano mentre erano ancora avvolte attorno al suo corpo umido, sudato e duro. Ci siamo baciati per un po' e quando è diventato completamente inerte, è scivolato fuori dal mio buco del culo, si è rotolato sulla schiena ed ha emesso un sospiro.

"Dannazione, tesoro," ho iniziato, "è stata una bella scopata!!" Ho ridacchiato e gli ho sorriso. Lui sorrise un po' imbarazzato: "Sono contento che ti sia piaciuto! Sicuramente!" Entrambi abbiamo riso un po' e ho sentito il suo sperma caldo e pieno di vapore uscire lentamente da me. Ho messo la mano lì e ho fatto cenno di alzarmi. "No, no, no..." disse Robert mettendosi a sedere. "Mi piace mangiare lo sperma dai buchi del culo!" Mi sono sdraiato e ho allargato bene le gambe e mentre lui si è sdraiato tra le mie gambe leccando lo sperma che ha iniziato a uscire, ho spinto delicatamente per far andare di più il flusso senza far uscire troppa aria e "scoreggiare" in faccia. Ha versato un po' del suo sperma su due dita e l'ha offerto alla mia bocca affamata, io ho succhiato le dita e ho leccato via lo sperma. Abbiamo condiviso quanto più sperma possibile insieme. Adoro il sapore dello sperma di un uomo nella mia bocca, potrei berlo tutto il giorno!!

Robert andò in cucina per tornare con un paio di birre e altri due spinelli e noi ci sedemmo a letto e bevemmo e continuammo la nostra sessione di droga e ci sentimmo ancora più sballati di prima.

Abbiamo scopato altre due volte prima che sorgesse il sole sabato mattina. A mezzogiorno eravamo entrambi esausti, appiccicosi e piuttosto "impuri". Abbiamo fatto la doccia insieme e ho lasciato casa sua per fare le commissioni del sabato e cose del genere e lui ha chiamato il mio cellulare più tardi quella notte e ci siamo incontrati di nuovo e abbiamo fatto il secondo round!!

È stato un GRANDE scopatore per me e ci saremmo incontrati più volte lungo la strada. Non pensavo che il sesso con Robert potesse essere migliore: tra tutte le centinaia di uomini che mi hanno scopato nel corso degli anni, Robert è davvero il migliore!! Per quanto riguarda il sesso da solo, uno contro uno, è al top. Più tardi, ho incontrato uno dei suoi amici di lunga data, Jeff, e abbiamo fatto una cosa a tre, non avevo idea che il sesso e la droga sarebbero migliorati ancora!!

CONTINUA!!!!!!!

Storie simili

Croma.

Sai che è strano, ma non riesco a ricordare nulla. Robert sentì la porta chiudersi alle sue spalle e rimase sull'ingresso con l'aria smarrita. È così? disse una voce da più lontano nella stanza. “Sì,” disse Robert, con la fronte aggrottata. In effetti, quando l'ho detto, non riuscivo nemmeno a ricordare il mio nome, che ci crediate o no. Charlotte guardò dietro l'angolo, alzando un sopracciglio verso di lui. Spero che tu non abbia dimenticato il mio. Carlotta! Naturalmente,” Robert rise sottovoce. “Ora che lo dici, sembra quasi che all'inizio non lo sapessi. E... la cosa più dannata, ma non riesco...

2.4K I più visti

Likes 1

RASATURA LE GAMBE DEI MIEI COMPAGNI PIATTI

RASANDO LE GAMBE E LA FIGA DEI MIEI COMPAGNI È puramente immaginario ma basato su un incidente realmente accaduto, ma il personaggio è reale ed è un'ex fidanzata in Thailandia. Spero che la storia ti piaccia. .................................................. .................................................. .......... Tornando a casa un giorno ho trovato la mia coinquilina Tan che stava frugando nell'armadietto del mio bagno. Questa è la storia che seguì. Tan ha 34 anni e io ne avevo quattro in più ed è per questo che andavamo così d'accordo che ci prendevamo cura l'uno dell'altra che spesso sfilava in mutande, tranne quando veniva il suo ragazzo. “Merda Barry...

1.9K I più visti

Likes 0

INTERROMPERE UN'ABITUDINE

Se non fosse per il neo sul cazzo di Aaron Denton, sarei molto più felice, io ti garantisco. Quel neo mi dà fastidio dalla terza elementare, quando l'ho visto pisciare nel bosco. Che cosa? disse con aria assente, guardando i nostri sguardi inorriditi, no rendendosi conto che stava facendo qualcosa di completamente innaturale. Il resto di noi stava solo ciondolando, pisciando regolarmente attraverso il nostro chiusure lampo come persone sensibili, ma non Aaron. Merda. Senza nemmeno dare ci ha pensato un secondo, Aaron si è aperto la zip dei jeans, si è abbassato i pantaloni, fino alle ginocchia -- (aaack!) --...

1.1K I più visti

Likes 0

The Hardwoods: Kevin impara ad amare il cazzo

13-15 LUGLIO 1973: KEVIN IMPARA AD AMARE IL CAZZO Questa storia è raccontata dal punto di vista del tredicenne Kevin Hardwood. Suo fratello diciassettenne lo incastra, il che fa sì che suo padre lo sculacci. Kevin cede alla richiesta di Luke di succhiargli il cazzo in modo che non continui a metterlo nei guai. Era una calda giornata estiva di metà luglio. Mi stavo rinfrescando nel cortile sul retro della piscina di famiglia. Avevo l'intera piscina tutta per me con mio padre al lavoro e mia madre e mia sorella in visita dai vicini. Nuotavo pigramente a dorso intorno alla piscina...

756 I più visti

Likes 0

RWBY - I preferiti dell'insegnante capitolo 1

Aspettatevi errori di grammatica, questa non è la mia lingua madre X-X-X-X-X Le cose sono tranquille alla Beacon Academy, soprattutto nelle camere da letto, anche se in una di esse succede qualcosa che nessuno potrebbe mai immaginare: I corridoi sono vuoti, tutti sono nel cortile oa passeggio per la città. Se qualcuno attraversasse uno di essi, sarebbe sorpreso di sentire suoni strani e piuttosto sospetti. Ora, se qualcuno entra nella stanza da cui proviene il rumore, la sua mascella cade a terra quando vede una scena così incredibile. In uno dei letti, tre corpi si agitano in un intenso atto sessuale...

718 I più visti

Likes 0

Island Royale: Il Rapporto (Capitolo Sette)

Capitolo sette ____________________________ Cynthia mi aveva incoraggiato a tornare all'asilo e ad assistere nel tutoraggio di un particolare gruppo di ragazze che solo di recente avevano sottoposto per la prima volta alla manutenzione dei genitali maschili. Su suo suggerimento ho saltato la colazione la mattina successiva, ansioso di non essere troppo tardi per iscrivermi a un'opportunità mattutina di visitare questa lezione, e sono passato direttamente dalla mia suite alla reception al piano principale. La possibilità di partecipare all'addestramento di alcune delle più giovani schiave sessuali studentesche di Island Royale sembrava essere stata ancora più apprezzata tra gli ospiti rispetto alla mia...

628 I più visti

Likes 0

Il mio compleanno speciale

La settimana scorsa è stato il mio diciottesimo compleanno, e che compleanno è stato. Non fraintendetemi però, è iniziato in modo schifoso come i miei ultimi tre compleanni, ma è finito in un modo che non avrei mai potuto prevedere. Mi chiamo Stephanie e, come ho detto prima, ho diciotto anni. Ho lunghi capelli neri e lisci, non chiamarmi bruna perché mi dà fastidio, sono neri, non castani, con scintillanti occhi azzurri. Di solito la gente si prende gioco della mia altezza, quando sei alto solo un metro e settanta, è destinato a succedere, immagino, e io peso quarantacinque chili e...

427 I più visti

Likes 0

Sotto la sua scrivania

Mi ha assunto tre settimane fa. Un lavoro per il quale sono grato ma completamente non qualificato. Ma poi io sono giovane e asiatica, e lui è più vecchio e bianco, e nel corso dei miei doveri (e sì, anche nel corso del mio ficcanaso) ho scoperto la metrica del porno sul suo hard- drive con giovani donne asiatiche. Sono ben lungi dall'essere scoraggiato da questo. Voglio dire, non fraintendetemi, non ho alcun desiderio di scopare fino in cima, e sono anche dolorosamente consapevole dell'intero cliché della dinamica di potere tra uomo bianco e ragazza asiatica. Ma togliendo tutto questo dall'equazione...

2K I più visti

Likes 2

Bravado, parte 2

Kevin si svegliò la mattina dopo intontito, sbronzo e duro come una roccia. Debby giaceva accanto a lui nuda, sorridendo e accarezzando il suo piccoletto. Charles non era a letto. Kevin sussurrò, smettila! e ha provato a staccare le mani, ma ha semplicemente stretto e ha continuato a giocare con lui. Kevin sapeva che Charles non era felice che fossero finiti tutti in una cosa a tre la scorsa notte, ma a Debby non sembrava importare. Kevin sentì Charles che girava per la cucina. Kevin guardò Debby negli occhi e gridò: “Charles! Debby non smetterà di giocare con il mio cazzo!...

2.4K I più visti

Likes 0

Sculacciata Amanda

Ho scritto questa storia per la ragazza dei miei desideri. L'ha letto e gli ha dato la sua approvazione. Ho cambiato il nome per proteggere i colpevoli :) È piuttosto breve: non riesco a immaginare di durare a lungo se questo si avverasse. Fatemi sapere cosa ne pensate. ====================================================================================================================================== ======================== Avevo incontrato Amanda 2 anni prima come parte di una chat room online. L'avevo considerata sexy dal momento in cui avevo controllato il suo profilo e non potevo credere alla mia fortuna quando ci ha provato. Eravamo in chat da un po' di tempo, ma alla fine ci siamo incontrati nel...

2.4K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.