Nicole, l'amica di mia sorella

321Report
Nicole, l'amica di mia sorella

Questa è una storia completamente vera e cercherò di raccontarla nel modo più accurato che posso ricordare. Spero vi piaccia e fatemi sapere se volete la seconda parte.

Mi chiamo Kevin e questa è la storia della mia estate prima del college. Era l'estate dopo che mi sono diplomato al liceo ed ero felice di avere un'estate per rilassarmi prima di iniziare l'università. Avevo una sorella, Caitlin, un anno più grande di me che aveva finito il suo primo anno di college. Ho anche avuto un fratello minore alle medie. Ora un po' di background su me stesso. Non sono particolarmente magro o grasso, sono solo nella media e un po' muscoloso. Ho un aspetto abbastanza mediocre con i capelli castani e sono di circa 5 piedi e 10. Mia sorella era un po 'più paffuta con i capelli rossi e aveva tette 40DDD.

L'estate è iniziata con molte passeggiate in piscina con la mia famiglia. Questo incluso giocare a basket in piscina con mio fratello e mia sorella per lo più abbronzanti. Un fine settimana, in particolare, l'amica di mia sorella Nicole è venuta a rilassarsi in piscina. Ora Nicole è molto attraente. È piuttosto bassa, circa 5 piedi 2, e molto carina. Ha i capelli scuri, le tette più piccole e una manciata di chiappe. È magra ma non grossolanamente magra.

Avevo un certo interesse per lei, ma quella poteva essere solo un'attrazione fisica, dato che avevo frequentato una scuola superiore per soli maschi per 4 anni e avevo contatti limitati. Penso che avesse una vera attrazione per me, non solo fisica, ma non ha mai mostrato così tanti segni chiari.

Il giorno in cui è venuta Nicole è stato fantastico. Caitlin e Nicole si stavano abbronzando in piscina mentre io uscivo per tuffarmi in piscina. Caitlin indossava un costume da bagno intero e Nicole indossava un bikini che mostrava molta pelle. Non indossava un bikini perizoma ma sembrava che i suoi pantaloni si sollevassero, dando una splendida vista del suo culo.

Quando stavo nuotando, Nicole ha deciso di passare dall'abbronzarsi sulla schiena su una sedia a quella a pancia in giù su un asciugamano sul ponte della piscina. Poi sono uscita dalla piscina per pranzare, mentre le stavo guardando bene il culo.

Ben presto abbiamo mangiato tutti cibo e Nicole è tornata ad abbronzarsi per altri 15 minuti circa. Quando abbiamo deciso di finire di nuotare, ho preso il soft pool basket e ho fatto un tiro perfetto al culo di Nicole, facendolo tremare. Questo fece immediatamente urlare Caitlin a me e Nicole a balzare in piedi un po' infastidita.

"Grazie mille Kev, stavo cercando di addormentarmi", ha detto Nicole.

"Nessun problema. Stavamo per entrare presto comunque e il tuo sedere tremava bene” risposi strizzando l'occhio.

“Uffa, Kevin. Smettila di essere così disgustoso con i miei amici” gridò di rimando Caitlin.

“No Caitlin, ha ragione. Dovremmo tornare dentro e rimetterci dei pantaloncini e una t-shirt”, ha detto Nicole mentre ricambiava il sorriso.

Mentre Nicole ed io stavamo tornando a casa, Caitlin ha detto che voleva abbronzarsi ancora un po'. Meglio per me, pensai, perché potevo guardare Nicole senza essere infastidito da Caitlin.

Stavo mettendo da parte il cibo del pranzo quando Nicole salì al piano di sopra nella stanza di Caitlin per cambiarsi. Ho finito di pulire e sono andato di sopra a cambiarmi in camera mia. Mentre passavo davanti alla stanza di Caitlin, ho sentito Nicole chiamarmi.

"Ehi Kev, Caitlin è ancora fuori?"

“Sì, penso che si stia abbronzando per circa 15 minuti in più. Come mai?"

"I tuoi genitori o tuo fratello sono qui?"

“No, sono alla partita di baseball di mio fratello. Ancora una volta, perché me lo chiedi?"

Senza risposta, Nicole aprì rapidamente la porta e mi trascinò nella stanza di Caitlin. Era ancora vestita in bikini e non avevo idea di cosa potesse aver bisogno. Nicole mi ha spinto sul letto ed è saltata sul mio corpo.

"Volevo farlo da 2 anni", disse Nicole in modo seducente

Ha piantato un bacio bagnato sulle mie labbra e non ho reagito. Ci siamo baciati mentre lei sfregava il suo corpo sul mio petto. Ho sentito le sue tette e i suoi capezzoli strofinare forte sul mio corpo.

"Non abbiamo molto tempo per farlo prima che Caitlin torni dentro" mi sussurrò all'orecchio.

Nicole scivolò lungo il mio corpo e tirò giù il mio costume da bagno, rilasciando il mio cazzo solido come una roccia. Ha subito iniziato a succhiare il mio cazzo da 6,5 ​​pollici. È stata senza dubbio la migliore sensazione che abbia mai avuto.

“Ooooooh mio Dio. Dove cazzo l'hai imparato? È così bello” sono riuscito a dire tra i gemiti

"Solo per aver guardato il porno baby"

Nicole ha oscillato su e giù sul mio cazzo e già mi sentivo come se stessi per esplodere. Prima di raggiungere l'orgasmo ho fermato Nicole e lei è salita sul letto e siamo entrati nella posizione 69. Le ho tirato di lato gli slip del bikini e ho cominciato a leccarle la figa rasata.

"Ohhhhhhhh fuuuuuuck che si sente mooooolto bene" gemette Nicole

Ho attaccato il suo clitoride e il buco della figa con la lingua mentre eravamo entrambi al settimo cielo.
"Sborro, sborro" gridò Nicole

Le ho spremuto il culo mentre ci sbattevamo entrambi in faccia allo stesso modo. Nicole si voltò verso di me mentre assaggiava se stessa sulla mia bocca.
"Sei così sexy piccola" le ho detto mentre ci vedevamo, sentendoci sul letto.
“Ehi Nicole! Stai bene lassù? Pensavo di averti sentito urlare” Abbiamo entrambi sentito urlare Caitlin dalla cucina.

Nicole ed io ci siamo rapidamente rivestiti e Nicole è scesa al piano di sotto per parlare con Caitlin. Poi sono corsa fuori dalla sua stanza nella mia e poi mi sono sdraiata sul letto e ho pensato a quello che era appena successo. Il pensiero e il gusto della figa di Nicole sono rimasti nella mia testa per il resto del giorno e della notte. Sfortunatamente, Nicole ha dovuto andarsene subito dopo il nostro incontro sessuale, ma sapevo che non avevamo finito. Non riuscivo a smettere di pensare a lei mentre mi masturbavo più volte quella notte.

Quando mi sono svegliato il giorno dopo ho ricevuto un messaggio da Nicole.
“Ehi Kev Sto lavorando per tutta la settimana, purtroppo. Che ne dici di venire quando avrò finito il lavoro venerdì sera verso le 8. Forse potremmo finire quello che abbiamo iniziato. Il testo si leggeva mentre la mia mente si scioglieva e il mio cazzo si induriva.
Quella settimana successiva non sarebbe potuta andare più lentamente, soprattutto perché era una settimana lenta al mio lavoro al minimarket locale. Potrebbe non essere stato così tranquillo, ma mi sentivo morto perché non vedevo l'ora di risplendere di nuovo i miei occhi su quel corpo sexy di Nicole.

La settimana alla fine si è conclusa e quando sono tornato a casa venerdì verso le 5, stavo quasi perdendo la testa. Non volevo masturbarmi per poter risparmiare per Nicole. Ho fatto ricorso ai videogiochi mentre il tempo passava rapidamente e Nicole mi ha mandato un messaggio di testo.
Ho detto ai miei genitori che stavo andando a casa di un amico e che avrei potuto passare la notte lì. "Non bere e non guidare" è tutto ciò che hanno detto i miei genitori mentre uscivo dalla porta in tutta fretta. Quando sono arrivato a casa di Nicole in circa 10 minuti, mi sono avvicinato alla porta e ho suonato il campanello. Sembrava che non ci fosse nessuno in casa perché la Toyota grigia di Nicole era l'unica macchina nel vialetto.

L'ultimo sabato è stato immediatamente superato come il giorno più bello della mia vita quando Nicole ha aperto la porta indossando reggiseno e mutandine rosa acceso abbinati, presumibilmente da Victoria's Secret.
“Ehi, ragazzone. Perché non vieni qui e, come ho detto, finiamo quello che abbiamo iniziato. disse Nicole con uno sguardo seducente.
Non avevo bisogno di ulteriori convinzioni mentre quasi le balzavo addosso, chiudendo la porta e portandola nella sua stanza. Lungo la strada, non riuscivo a tenere le mani lontane dal suo culo mentre pomiciavamo e lei iniziò a spogliarmi. Diversamente da come abbiamo iniziato il fine settimana precedente, ho iniziato rimuovendo la lingerie di Nicole e succhiandole i capezzoli. Nicole gemette quando iniziai a muovermi lungo il suo corpo, baciandola ogni centimetro. Alla fine, sono arrivato alla sua figa liscia e dolce. Ho iniziato leccandole a malapena e scuotendole il clitoride, stuzzicandola immensamente.

"Smettila di prendermi in giro e mangiami la mia fottuta figa" strillò Nicole.
Ho fatto tutto il contrario mentre leccavo il bordo della sua figa, attirando solo più agonia da Nicole. Anche la mia audacia è cresciuta mentre leccavo il suo buco del culo increspato. Anche se questo non ha suscitato una risposta negativa, sono rimasto un po' sorpreso quando ho sentito una risatina di Nicole tra i gemiti. Bastava e alla fine ho attaccato il suo buco della figa con la lingua. Nicole immediatamente si contorceva e si contorceva mentre succhiava e leccava il clitoride e il resto della figa.

Non passò molto tempo prima che sentissi Nicole iniziare ad avere il respiro corto e vedere le dita dei piedi e le dita arricciarsi. Un'esplosione è il modo migliore per descrivere la reazione di Nicole mentre urlava in estasi. È venuta forte mentre mi schizzava in faccia, seguita dal corpo di Nicole che tremava e dal suo respiro affannoso.
"Dio mio. Non ho mai squirtato prima. Quello è stato il più grande orgasmo che abbia mai avuto” mi ha detto Nicole.
“Adesso come vorresti ricambiare il favore piccola?” chiesi a Nicole mentre mi arrampicavo sul letto.

Il mio cazzo sembrava sul punto di cadere quando Nicole mi ha tirato giù i pantaloncini, ha rilasciato il mio cazzo e si è leccato le labbra alla vista. Ha leccato rapidamente la lunghezza del mio albero mentre entrambi eravamo sdraiati sul letto. Nicole ha poi seppellito la testa sul mio cazzo, cercando di ingoiare più cazzo possibile, che in realtà era tutto. Sorprendentemente, sembrava che le capacità di pompino di Nicole si fossero moltiplicate dal nostro ultimo incontro.
Ancora una volta, ho provato a resistere il più a lungo possibile senza sborrarle in gola. Sono stato in grado di durare un po' di più mentre le ho scaricato il carico più grande mai in gola. Il mio cazzo non si è estinto soprattutto dopo che Nicole ha ingoiato ogni goccia del mio seme. Non avevamo finito quando ho lanciato Nicole sulla schiena e mi sono preparata a entrare nel suo tunnel dell'amore con il mio cazzo palpitante.

"Oh merda. Ho dimenticato un cazzo...».
“Non preoccuparti Kev, prendo la pillola. Ora fottimi"
Sono stato estremamente sollevato quando ho preparato Nicole per il nostro intenso fare l'amore. Dato che era una ballerina, Nicole era molto flessibile e ne ho approfittato. Nicole si è sdraiata sulla schiena con i piedi vicino alla testa mentre mi preparavo a entrare nella sua figa. Ho allineato il mio cazzo con il suo piccolo buco e ho seppellito il mio albero in Nicole, provocando un mini-orgasmo istantaneo vissuto da Nicole.

Rimanemmo in quella posizione per almeno un altro minuto mentre ci riprendevamo dalla moltitudine di sensazioni che attraversava il nostro corpo da quell'unica penetrazione. Poi ho iniziato a pomparmi rapidamente dentro e fuori dalla sua figa estremamente stretta.
"Fanculo! Fanculo! Fanculo! Fanculo! È così bellooooooooooooooooooooooooooooo! disse Nicole tra un colpo e l'altro.

Ho sentito Nicole venire almeno due volte mentre sentivo la sua figa contrarsi e stringere forte il mio cazzo. Sapevo che non potevo durare ancora a lungo quando il mio cazzo iniziò a gonfiarsi.
"Sborra in profondità nella mia figa piccola." Nicole mi ha comandato.
“CHE CAZZO E' QUESTO?!?!?!” Entrambi abbiamo sentito dall'angolo della stanza.
Mi sono tirato fuori dalla figa di Nicole, ho guardato verso la porta per vedere la sua MILF di madre Laura, e sono venuto su tutto il corpo sexy di Nicole, quasi tutto contemporaneamente. Nicole ed io sapevamo entrambi che dovevamo spiegare perché la madre di Nicole aveva appena visto la figa di sua figlia essere picchiata e ricoperta di sperma.

CONTINUA…………….

Storie simili

The Futa Fairy - Futa Doctor's Hot Wish Capitolo 1: Futa Desire della dottoressa Rita

La Fata Futa - Il caldo desiderio del dottore Futa Capitolo uno: Il desiderio futa della dottoressa Rita Con il mio pseudonimo3000 Diritto d'autore 2017 Era passato un mese da quella fatidica mattina in cui imparai qualcosa di impossibile. Qualcosa di straordinario. Qualcosa che mi faceva bagnare la figa quasi ogni mattina quando sprofondavo nel sonno durante il giorno. Sì, il giorno. Ho fatto il turno di notte al St. Claire's Hospital. Un mese fa, ero stato fermato dal poliziotto futa, l'agente Cindy. Il solo pensiero di quella futa prepotente ha reso la mia figa così bagnata. Rabbrividii nel mio camice...

167 I più visti

Likes 0

La ragazza dietro il muro

Ero al secondo anno di college quando l'ho incontrata. Kacey viveva nel dormitorio accanto a me, ma non l'avevo mai vista. La conoscevo solo dal nome sulla porta e da quello che ho sentito quella prima notte. Mi sono seduto nel mio letto preparandomi per andare a dormire. Accanto al letto fu spinto contro il muro, e fu allora che l'ho sentito; un gemito morbido e sexy dall'altro lato del muro. Ho spazzato via il primo suono ma quando ho sentito il secondo, un po' più forte e più a lungo, ho iniziato a immaginare il creatore di questi piccoli rumori...

81 I più visti

Likes 0

Dal negozio di alimentari a f

Ho guardato l'incredibile seduttrice da dietro pensando a tutte le cose sporche che le avrei fatto se ne avessi avuto la possibilità, che era esattamente come lo volevo. L'ho seguita da lontano e ho continuato a fare acquisti, o in questo momento per lo più facendo finta di farlo. Ero così perso nel corpo della ragazza adolescente di fronte a me che lo shopping per quello per cui ero venuto non sarebbe successo a causa della mia immaginazione iperattiva. Il fatto che il mio cazzo fosse duro come una roccia non aiutava, specialmente nei jeans attillati che indossavo. Speravo davvero che...

393 I più visti

Likes 0

Delizia del taglio

Frank si asciugò il sudore dalla fronte con il dorso del guanto e continuò a potare le rose di Seymour. Erano le 12:45 e, come un orologio, sentì Dee e la sua amica Tanya vagare nel giardino sul retro. Sbirciò da dietro i fiori e li vide camminare a piedi nudi verso il gazebo con un pranzo al sacco. Dee indossava il suo consueto abito leggero con stampa floreale. Il suo sorriso luminoso e i capelli dorati di seta di mais le davano una bellezza simile a una dea. Il suo vestito le abbracciava i fianchi e metteva in risalto le...

292 I più visti

Likes 0

La Vergine violata di Ward Fulton Capitolo 1

Non mio... Capitolo 1 Il centro commerciale era affollato di studenti, tutti desiderosi di approfittare del il sole e la dolce brezza primaverile che soffiava dolcemente dal fiume. Ogni panchina era occupata, e anche gli ampi bordi di cemento che orlate le aiuole erano stipate di adolescenti chiacchieroni, i loro gli spiriti sollevati dall'ultima partenza dell'inverno e dalla vista di migliaia di narcisi che annunciavano l'avvicinarsi della stagione. L'orologio dell'Old Main segnava le undici e mezzo e Suzanne alzò lo sguardo... con impazienza mentre si faceva strada tra la folla. Yvonne aveva detto 1115. Dov'era? Nervosamente, Suzanne si voltò e urtò...

393 I più visti

Likes 0

Moglie violentata in Sudafrica

Mia moglie Elaine ed io abbiamo fatto una vacanza in Sudafrica l'anno scorso e abbiamo deciso di provare a vedere quanto più possibile del paese. Abbiamo volato a Johannesburg e abbiamo trascorso un paio di giorni a guardarci intorno. Abbiamo ricevuto molti avvertimenti sui pericoli della città, capitale mondiale degli omicidi, e abbiamo preso taxi ovunque. Le township sono state un vero shock culturale ma con una guida e stando nei trasporti, non abbiamo avuto problemi. Abbiamo viaggiato a Port Elizabeth e abbiamo affittato un bungalow, era bellissimo. Ci siamo rilassati e probabilmente eravamo meno consapevoli di ciò che ci circondava...

422 I più visti

Likes 0

Una ragazza di nome Areola Parte 06

Una ragazza di nome Areola e sua sorella di nome Beaver di Vanessa Evans Come al solito, è meglio leggere le parti precedenti prima di questa. Parte 06 Pigiama party da Jade Non avevamo idea di cosa avremmo fatto mentre eravamo lì, o cosa avremmo dovuto indossare, quindi abbiamo buttato una varietà di vestiti e altre cose in una piccola valigia e l'abbiamo messa in macchina. Poi abbiamo passato un'oretta in bagno facendoci apparire al meglio e sfogando un po' di eccitazione in ognuno di noi. Abbiamo indossato una gonna e una canotta, le gonne erano minigonne, non micro-mini, e le...

333 I più visti

Likes 0

La moglie di Frank parte 5

La moglie di Frank parte 5 Il viaggio di Jim Ritorno al Sexy Shop storia di: SindyxSin Jim riporta Kathy al sexy shop. NOTA DELL'AUTORE: Questa è una storia sessuale continua. Potrebbe avere del sesso rude e non dovrebbe essere letto da persone che non amano quel tipo di sesso. Non è per tutti, dolore, umiliazione e altri atti sessuali usati per degradare una persona non per tutti. Se questo ti eccita, sono felice, ma per favore non provare nulla di tutto questo su partner riluttanti. Le storie che precedono questa sono; Moglie Franchi, 1,2,3,4. Con l'aiuto di Frank e di...

333 I più visti

Likes 0

Le conseguenze 5

Jim stava camminando avanti e indietro per un'ora, dopo aver distrutto la loro flotta d'invasione, erano partiti dopo il unica nave rimasta della flotta Krang. Mary e Amber lo avevano osservato per quasi tutto il tempo Jim se non lo fai Siediti, ti farò fuori di testa, non posso sopportare molto di più del tuo ritmo,” Mary quasi ringhiò. Jim si sedette rapidamente sulla sedia di comando cercando di non guardare Mary, scusa Mary, odio questa attesa, è vero niente a portata di mano su cui non fare nulla su cui lavorare, sai che odio essere inattivo. Mi rendo conto che...

160 I più visti

Likes 0

La ragazza di mamma 2

Robyn strinse i denti e lasciò che il messicano non lavato dietro di lei spingesse il suo cazzo grasso dentro di lei. Le sue mani le afferrarono il grasso dell'anca in modo che non potesse andare da nessuna parte mentre si forzava più a fondo. La sua testa oscillava avanti e indietro mentre lasciava che lui la riempisse ancora e ancora. Era piuttosto grosso e lei sapeva che era solo questione di tempo prima di scendere di nuovo. Chiudendo gli occhi per la vergogna, ascoltò gli uomini intorno a lei. Stavano dicendo alcune cose piuttosto vili su di lei e su...

156 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.