Uno stile di vita oscillante, capitolo 3

405Report
Uno stile di vita oscillante, capitolo 3

Dato che ora operavo da single, ho deciso di rispondere ad alcuni annunci in una rivista di scambisti. Ho provato a cercare le coppie che volevano qualcosa di insolito, e ho detto in ogni risposta che ero disposto a provare qualcosa che non fosse pericoloso o doloroso. Nessuno degli annunci a cui ho risposto aveva menzionato il sesso bisessuale, ma ho pensato che qualsiasi ragazzo che cercava di condividere sua moglie con un altro ragazzo probabilmente stava segretamente pensando di provarlo. Si è scoperto che ero praticamente sui soldi. Ho ricevuto una risposta positiva da più della metà delle mie lettere, ma una in particolare ha attirato la mia attenzione.

Mike e Charlotte volevano sapere se intendevo davvero la parte di provare qualcosa. Avevano parlato molte volte tra loro di una serie di cose "veramente perverse" che volevano provare, e se ero serio dovevamo incontrarci. Ho detto loro che sicuramente lo ero, e ci siamo accordati per stare insieme. Dovevamo incontrarci al bar dell'hotel dove alloggiavo mentre ero in città per affari con il college locale. Sono arrivato presto in modo da poterli guardare entrare nel caso non mi piacesse quello che ho visto e ho deciso di nascondermi. Non dovevo preoccuparmi di questo, neanche un po'.

Quando entrarono per la prima volta nel bar, Mike disse qualcosa a Charlotte e andò immediatamente al bagno degli uomini mentre lei si sedeva al bar mentre guardavo da un separé d'angolo. Dato che non si guardava intorno, ho pensato che non fossero loro, ma di sicuro avrei voluto che lo fosse. Charlotte sembrava che se fossi arrivata a meno di un metro da lei avrei sentito l'odore del sesso. Lo irradiava; carina ma non da morire splendida, solo sexy --- molto sexy. Sono rimasto davvero deluso dal fatto che non fossero loro.

Quando Mike tornò, parlarono per un minuto, poi si voltò e scrutò la stanza finché non vide che li osservavo. Quando non mi voltai, diede un colpetto a Charlotte sulla spalla e mi fece notare, poi loro due vennero verso di me mentre iniziavo a venirmi un'erezione. Non avevo nemmeno notato che aspetto avesse Mike, non che importasse, ma ero incantato da Charlotte. Non ricordo di essere mai stato così vicino a venire nei miei pantaloncini. Erano loro.

Abbiamo parlato nello stand condividendo diverse birre fino a quando ho deciso che non potevo più trattenermi e ho detto che dovevo usare il bagno degli uomini. Charlotte ha detto che era l'ultima volta che l'avrei fatto senza supervisione. Non sapevo cosa volesse dire, ma dovevo proprio andare così ho detto OK e me ne sono andata. Quando sono tornato, Charlotte era seduta fino in fondo al posto dove ero stato io, e Mike era di fronte a lei con i loro cappotti che occupavano il resto del suo posto in modo che l'unico posto aperto per me fosse accanto a Charlotte. Proprio quando ho deciso che probabilmente era un buon segno, Charlotte ha dato un colpetto allo spazio aperto accanto a lei e mi ha detto di sedermi. Mike ha iniziato a dirmi che avevano deciso di fare un tentativo con me, ma riuscivo a malapena a capire cosa stesse dicendo perché Charlotte aveva già fatto scorrere la mano lungo la mia gamba e stava massaggiando il mio cazzo in crescita. Volevo andare immediatamente nella mia stanza, ma Mike ha ordinato un altro giro di birra e ha detto che potevamo andare quando queste bevande erano finite.

Quando finalmente siamo entrati nella stanza, Charlotte ha detto che doveva fare pipì e mi ha chiesto se avessi mai visto una donna fare pipì. Ho detto che ero stato nella stanza quando la mia ex moglie ha pisciato molte volte, ma voleva sapere se l'avevo mai visto davvero uscire. E ancora una volta il mio cazzo è diventato ancora più duro quando ho detto "No, non proprio". Mi ha fatto seguirla mentre Mike aspettava sorridendo e mi ha detto di mettermi in ginocchio davanti a lei mentre si abbassava i pantaloni e si sedeva sul sedile del water con le ginocchia aperte. Mi ha fatto mettere le mani sulle sue gambe e poco dopo un flusso di piscio ha cominciato a fluire dalla sua figa. Mi ha davvero eccitato e non ho opposto resistenza quando mi ha preso la mano e l'ha messa nel flusso di piscio. Poi lo portò alla bocca e le leccò il piscio e lo restituì per raccogliere altro piscio. Ero tremendamente eccitato sentendo che il piscio caldo mi colpiva la mano, e quando ha messo il suo dito nel flusso di piscio proveniente dalla sua figa, e poi me l'ha messo in bocca, l'ho succhiato come se fosse la cosa più naturale del mondo. E l'ho adorato.

A quel punto dovevo pisciare di nuovo, e quando l'ho detto mi ha detto che voleva guardare. Le ho detto che non potevo andare in bagno con un'erezione, quindi mi ha portato nella vasca e mi ha detto di pisciare sul muro della vasca. Mi ci è voluto molto tempo per farlo funzionare, e non appena l'ho fatto ha messo il dito nel ruscello e poi nella sua bocca. L'ha fatto più volte, poi mi ha messo in bocca un dito, grondante del mio piscio, dicendo che non voleva essere avida. Mi stava davvero eccitando.

Quando siamo tornati in camera da letto senza i nostri pantaloni abbiamo trovato Mike seduto su una sedia nudo tranne che per una maglietta, sorridente e accarezzando il suo cazzo duro. Charlotte mi ha chiesto cosa mi sarebbe piaciuto fare prima; che dovevamo decidere a turno cosa fare e che gli altri dovevano andare d'accordo. Ho detto che mi sarebbe piaciuto seppellire la mia faccia tra le sue belle chiappe e infilarle la lingua nel culo fino a farle gocciolare la figa, e Mike le ha suggerito di chinarsi e succhiargli il cazzo mentre lo facevo. Era in posizione in un batter d'occhio così mi misi in ginocchio dietro di lei e allargai le sue guance con le mani mentre premevo il naso sul suo piccolo foro raggrinzito e inspiravo. Uomo! Adoro quell'odore. Ho circondato il bordo esterno del suo buco del culo con la punta della lingua per un buon minuto o giù di lì e poi ho iniziato a leccare leggermente l'apertura mentre le infilavo il dito nella figa. Potevo sentire la sua vagina contrarsi sul mio dito ogni volta che premevo la lingua contro il suo culo. All'inizio era troppo tesa per farmi entrare, ma dopo un po' si è rilassata un po' e sono riuscito a infilare un centimetro circa della mia lingua prima che si stringesse di nuovo e la strizzasse di nuovo fuori. L'ho tenuto premuto lì con fermezza e molto presto si è rilassata di nuovo ed è andata dentro, solo per essere spremuta fuori. Ha iniziato a ripetere il ciclo di compressione e rilassamento ogni pochi secondi e potevo sentirla afferrare il mio dito allo stesso tempo. Ho usato il pollice dell'altra mano per strofinare delicatamente il suo clitoride, e molto presto ho sentito i suoi succhi scorrere lungo il mio braccio. Poi le sue contrazioni sono andate al pilota automatico mentre ha iniziato un orgasmo. Il suo buco del culo si strinse forte poi si aprì rapidamente mentre gemeva, e ho sentito Mike dirle di smetterla di mordergli il cazzo. Tutta la sua figa e l'area del buco del culo pulsavano e ho iniziato a leccarla dal clitoride al coccige finché non si è allungata indietro e mi ha fatto smettere perché aveva finito il suo orgasmo ed era troppo sensibile. Ho tenuto la punta della lingua contro il suo buco del culo ancora per qualche minuto e ha continuato a contrarsi ogni tanto
mentre cadeva.

Ha detto a Mike di scegliere qualcosa che voleva, e lui ha detto che voleva vederla pisciare su di me e farmi leccare la figa quando ha finito. Abbiamo messo diversi asciugamani sul pavimento per farmi sdraiare, e Charlotted si è accucciata su di me e ha iniziato a pisciarmi sulle palle, e poi su per l'asta del mio cazzo e sulla mia pancia. Sembrava molto più sexy di quanto avessi immaginato, e mi sono trovato ansioso di assaggiare la sua figa e le gocce del suo piscio che vi sarebbero rimaste attaccate. Quando ha smesso di pisciare si è girata verso i miei piedi e ha abbassato la sua fica gocciolante sulla mia bocca aperta. Mentre leccavo e succhiavo, si è piegata in avanti e ha iniziato a leccarmi la pancia e poi le palle, e poi mi ha chiesto se mi piaceva il sapore. Ha sollevato la sua figa dalla mia faccia in modo che potessi rispondere, e quando ho detto di sì mi ha chiesto se ne volevo un po' di più. Ho detto di sì anche a quello, e lei prontamente ha abbassato la figa sulla mia bocca aperta con fermezza e si è scatenata con un forte flusso di piscio. Ho tenuto la lingua nel ruscello per evitare che mi sparasse in gola e mi soffocasse, ma ben presto ho dovuto iniziare a deglutire perché la sua figa era premuta così forte contro la mia bocca che non c'era nessun altro posto dove andare per il suo piscio. Ho deglutito diverse volte prima che lei si sollevasse un po' dal mio viso e lasciassi che il resto uscisse dagli angoli della bocca. A questo punto stava succhiando il mio cazzo e Mike mi ha detto di pisciarle in bocca; che amava bere piscio. Ancora una volta ho avuto difficoltà a iniziare, ma quando finalmente l'ho fatto ha tenuto le labbra sigillate attorno al mio cazzo e ha ingoiato ogni boccone - quasi. Quando ho finito si è girata e mi ha baciato, e quando ho aperto la bocca per la sua lingua ho bevuto una boccata del mio piscio.

Dopo che noi due ci siamo sciacquati sotto la doccia, Charlotte ha detto che era il suo turno di dirigere le attività. Ha detto che Mike le aveva detto che quando era in Marina lui e molti altri ragazzi si sarebbero fatti a turno scopandosi il culo e succhiandosi a vicenda dopo che le luci erano state spente. Voleva vederlo farlo con me. Non avevo detto loro che ero bisessuale, ma ho detto che volevo davvero provarlo. Mike e io abbiamo lanciato una moneta per vedere quale arrivava per prima e ha vinto. Charlotte mi ha fatto chinare sul letto come Mike le aveva detto che avevano fatto a bordo della nave, e lei si è inginocchiata dietro di me. All'inizio ha usato la lingua sul mio buco del culo come avevo fatto a lei, spingendola anche più volte. Non volevo davvero che si fermasse. Poi si è messa una lozione sul dito e me l'ha fatta scivolare dentro e fuori dal culo mentre Mike si metteva un preservativo. La cosa più grande che avevo nel culo fino a quel momento era stato un dito, ma Charlotte mi ha assicurato che potevo farlo e che mi sarebbe piaciuto.

Mike si mise dietro di me e premette la testa del suo cazzo contro il mio buco del culo e lo tenne lì per alcuni secondi, e Charlotte mi disse di grugnire come se stessi cercando di andare in bagno. L'ho fatto, e ho sentito il mio buco del culo rilassarsi e aprirsi mentre Mike spingeva dentro il suo cazzo. Si allungava ma non faceva davvero male. In effetti si sentiva abbastanza bene. Spinse lentamente finché non sentii i suoi fianchi contro il mio culo, poi rimase fermo per un minuto per farmi abituare. Charlotte mi ha chiesto se mi piaceva e quando ho detto di sì ha detto a Mike di scoparmi per un po' ma di non venire. All'inizio iniziò lentamente, prendendo velocità finché le sue palle non sbatterono contro le mie. Non so davvero perché così tante donne dicono che non gli piace essere inculate. È fantastico.

Quando Mike ha detto che si stava avvicinando alla sborra, Charlotte gli ha detto di smetterla. Ha tirato fuori il suo cazzo dal mio culo e si è tolto il preservativo mentre Charlotte mi metteva in ginocchio davanti a lui. Ha guidato il suo cazzo nella mia bocca e quando ho iniziato a succhiarlo ha detto che avrebbe preparato il suo culo per me. Gli andò dietro e gli infilò la lingua nel culo. Lo ha preparato bene, pronto a venire. Ha iniziato a muovere i fianchi avanti e indietro ed è venuto quasi immediatamente, e quando ha finito mi sono assicurato di mungere fino all'ultima goccia dal suo cazzo e ingoiarlo, cosa che ha davvero eccitato Charlotte. Non riusciva a smettere di parlare di quanto fosse bello vedere un ragazzo farsi inculare e ingoiare sperma.

Dato che era appena sborrato, Mike non era poi così interessato a prendere il suo turno, ma Charlotte lo fece chinare sul letto e "prenderlo come un uomo". Sono andato molto piano con l'ingresso iniziale e il cazzo e prima che mi avvicinassi al cumming si era di nuovo eretto e mi ha succhiato avidamente, ingoiando il mio sperma come ha detto di aver fatto in Marina. Ero così eccitato dall'intera faccenda che ho finito per succhiarlo di nuovo più tardi mentre Charlotte me lo succhiava, e dopo che se ne erano andati mi è venuto un'erezione pensando a quello che era successo e mi sono masturbato sul lenzuolo. Volevo davvero rivederli, specialmente quando Charlotte ha detto che c'erano altre cose che avrebbe voluto provare qualche volta.

Storie simili

Una ragazza di nome Areola Parte 06

Una ragazza di nome Areola e sua sorella di nome Beaver di Vanessa Evans Come al solito, è meglio leggere le parti precedenti prima di questa. Parte 06 Pigiama party da Jade Non avevamo idea di cosa avremmo fatto mentre eravamo lì, o cosa avremmo dovuto indossare, quindi abbiamo buttato una varietà di vestiti e altre cose in una piccola valigia e l'abbiamo messa in macchina. Poi abbiamo passato un'oretta in bagno facendoci apparire al meglio e sfogando un po' di eccitazione in ognuno di noi. Abbiamo indossato una gonna e una canotta, le gonne erano minigonne, non micro-mini, e le...

324 I più visti

Likes 0

The Futa Fairy - Futa Doctor's Hot Wish Capitolo 1: Futa Desire della dottoressa Rita

La Fata Futa - Il caldo desiderio del dottore Futa Capitolo uno: Il desiderio futa della dottoressa Rita Con il mio pseudonimo3000 Diritto d'autore 2017 Era passato un mese da quella fatidica mattina in cui imparai qualcosa di impossibile. Qualcosa di straordinario. Qualcosa che mi faceva bagnare la figa quasi ogni mattina quando sprofondavo nel sonno durante il giorno. Sì, il giorno. Ho fatto il turno di notte al St. Claire's Hospital. Un mese fa, ero stato fermato dal poliziotto futa, l'agente Cindy. Il solo pensiero di quella futa prepotente ha reso la mia figa così bagnata. Rabbrividii nel mio camice...

160 I più visti

Likes 0

La moglie di Rick parte 5 di 6

La storia del mio amico La moglie di Rick 5 (5 di 6) La scena: Bendata, ero in ginocchio sul soggiorno pavimento, le ginocchia divaricate, l'inguine stretto contro il sedere di Linda, la mia moglie, anche lei inginocchiata e seduta sui talloni. Linda, dentro volta, era inginocchiato tra le gambe tese di William, che seduto sul nostro divanetto. Ora, immagina questo: io, il signor eterosessuale, mi stavo sporgendo in avanti con le braccia intorno a mia moglie. La mia mano sinistra era posta su quella di Linda mano sinistra che strizzava e massaggiava le palle di William. Il mio diritto la...

225 I più visti

Likes 0

Fuga alle terme

Introduzione: Mia moglie Lucy vende apparecchiature per ufficio di fascia alta per una grande società nazionale. Questo è il suo quarto anno di successo nelle vendite sul campo. Lucy è stata nominata VENDITORE DELL'ANNO negli ultimi tre anni. Mi chiamo Jim 42 anni e il nome di mia moglie Lucy 40 anni. Siamo sposati da 15 anni. Siamo tanto innamorati ora come lo eravamo il giorno in cui ci siamo sposati. Lucy è una donna straordinariamente bella e lo sa. Ama il sesso e ama stuzzicarmi e darmi piacere. È così disinibita che non mi ha mai negato nessuno dei miei...

446 I più visti

Likes 0

La Vergine violata di Ward Fulton Capitolo 1

Non mio... Capitolo 1 Il centro commerciale era affollato di studenti, tutti desiderosi di approfittare del il sole e la dolce brezza primaverile che soffiava dolcemente dal fiume. Ogni panchina era occupata, e anche gli ampi bordi di cemento che orlate le aiuole erano stipate di adolescenti chiacchieroni, i loro gli spiriti sollevati dall'ultima partenza dell'inverno e dalla vista di migliaia di narcisi che annunciavano l'avvicinarsi della stagione. L'orologio dell'Old Main segnava le undici e mezzo e Suzanne alzò lo sguardo... con impazienza mentre si faceva strada tra la folla. Yvonne aveva detto 1115. Dov'era? Nervosamente, Suzanne si voltò e urtò...

386 I più visti

Likes 0

Moglie violentata in Sudafrica

Mia moglie Elaine ed io abbiamo fatto una vacanza in Sudafrica l'anno scorso e abbiamo deciso di provare a vedere quanto più possibile del paese. Abbiamo volato a Johannesburg e abbiamo trascorso un paio di giorni a guardarci intorno. Abbiamo ricevuto molti avvertimenti sui pericoli della città, capitale mondiale degli omicidi, e abbiamo preso taxi ovunque. Le township sono state un vero shock culturale ma con una guida e stando nei trasporti, non abbiamo avuto problemi. Abbiamo viaggiato a Port Elizabeth e abbiamo affittato un bungalow, era bellissimo. Ci siamo rilassati e probabilmente eravamo meno consapevoli di ciò che ci circondava...

415 I più visti

Likes 0

Delizia del taglio

Frank si asciugò il sudore dalla fronte con il dorso del guanto e continuò a potare le rose di Seymour. Erano le 12:45 e, come un orologio, sentì Dee e la sua amica Tanya vagare nel giardino sul retro. Sbirciò da dietro i fiori e li vide camminare a piedi nudi verso il gazebo con un pranzo al sacco. Dee indossava il suo consueto abito leggero con stampa floreale. Il suo sorriso luminoso e i capelli dorati di seta di mais le davano una bellezza simile a una dea. Il suo vestito le abbracciava i fianchi e metteva in risalto le...

286 I più visti

Likes 0

Le conseguenze 5

Jim stava camminando avanti e indietro per un'ora, dopo aver distrutto la loro flotta d'invasione, erano partiti dopo il unica nave rimasta della flotta Krang. Mary e Amber lo avevano osservato per quasi tutto il tempo Jim se non lo fai Siediti, ti farò fuori di testa, non posso sopportare molto di più del tuo ritmo,” Mary quasi ringhiò. Jim si sedette rapidamente sulla sedia di comando cercando di non guardare Mary, scusa Mary, odio questa attesa, è vero niente a portata di mano su cui non fare nulla su cui lavorare, sai che odio essere inattivo. Mi rendo conto che...

153 I più visti

Likes 0

White Lucy, Dark Meat ch.1

Introduzione “Shhhh…. Shhhh. sibilò Chris, interrompendomi. Tieni la testa bassa... non guardare in alto... ti vedranno. La mia reazione istantanea, ovviamente, è stata quella di guardare dritto in alto. Fu allora che li vidi. Due neri, alti e robusti, che stavano tagliando la radura erbosa, dritti nella nostra direzione. Non so chi sia stato davvero più sorpreso, Chris o me stesso. Negli 8 mesi in cui siamo venuti qui abbiamo visto forse 3 persone tutte. Our Spot, come eravamo venuti a chiamarlo, era una vecchia riserva abbandonata e ricoperta di vegetazione, in riva al lago. Il nostro posto segreto Era accessibile...

144 I più visti

Likes 0

La ragazza dietro il muro

Ero al secondo anno di college quando l'ho incontrata. Kacey viveva nel dormitorio accanto a me, ma non l'avevo mai vista. La conoscevo solo dal nome sulla porta e da quello che ho sentito quella prima notte. Mi sono seduto nel mio letto preparandomi per andare a dormire. Accanto al letto fu spinto contro il muro, e fu allora che l'ho sentito; un gemito morbido e sexy dall'altro lato del muro. Ho spazzato via il primo suono ma quando ho sentito il secondo, un po' più forte e più a lungo, ho iniziato a immaginare il creatore di questi piccoli rumori...

76 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.